Tu sei qui

ELF CIV: Kevin Zannoni campione italiano Moto3

Al Mugello doppietta e titolo per il pilota TM. In SBK Pirro sbaglia, Ferrari nuovo leader, finale in bilico anche in SS600, SS300 e preMoto3: si decide tutto a Vallelunga

News: ELF CIV: Kevin Zannoni campione italiano Moto3

Penultimo appuntamento con l'Italiano Velocità e primo verdetto della stagione 2018. Kevin Zannoni è il nuovo campione italiano Moto3. Con la vittoria di oggi (che segue il primo posto di sabato) il giovane cesenate succede a Nicholas Spinelli nell'albo d'oro della Moto3 tricolore. Con una seconda parte di stagione, condita da un poker di vittorie tra Misano ed il Mugello, il neo campione italiano ha messo in mostra una regolarità e consistenza nei risultati davvero notevole. Come dimostra il suo ruolino di marcia fatto fin qui di 4 successi e condito da 3 secondi posti e 2 terzi, con un solo "neo" ad apertura di campionato quando mancò il podio alla prima uscita proprio a Misano, chiudendo comunque 4° all'arrivo . 
Il pilota TM Racing oggi è stato bravo nella lotta a 4 avendo la meglio su Nicola Carraro e Riccardo Rossi con il compagno di squadra Nicholas Spinelli in quarta posizione. Zannoni è quindi Campione con 205 punti davanti a Nicola Carraro con 148 punti e Spinelli a 140 punti
 
 

Vittoria e nuovo primato in classifica per Matteo Ferrari

SBK - Colpo di scena oggi nella classe regina. Pirro sbaglia e cade nei primi giri, ma torna in pista e riesce a metterci una pezza, seppure non andando oltre il 12° posto. Ad approfittarne è il forte compagno Matteo Ferrari che porta a casa la sua seconda vittoria in questo 2018 in una gara dove è riuscito ad imprimere il suo ritmo, distaccando di oltre 5 secondi ì suoi avversari. Dietro di lui battaglia fino al fotofinish tra le due BMW DMR Racing, con Axel Bassani che conquista il suo primo podio nella categoria davanti al compagno di team Luca Vitali. Al quarto posto Alessandro Andreozzi. In classifica generale il nuovo leader è Matteo Ferrari con 187 punti seguito da Pirro a 174 punti con Zanetti a 166.
 

SS600 -  Tanto per cambiare... arrivo in volata. Nella sempre spettacolare ed equilibrata SS600 arriva la prima vittoria 2018 di Lorenzo Gabellini. L’alfiere Yamaha Gas Racing aveva già dimostrato di essere a suo agio al Mugello dopo il podio di ieri, oggi però è riuscito a migliorarsi ancora in una gara che ha visto una bagarre finale composta da 5 piloti. Seconda posizione per Stefano Valtulini con Massimo Roccoli a chiudere il podio, in un weekend dove il 5 volte campione italiano ha dovuto stringere i denti non essendo al meglio dal punto di vista fisico. Classifica sempre più corta in SS600, con Bussolotti in testa a 152 punti seguito da Stirpe a 150 punti e Roccoli a 148 punti. A Valellunga, la prima settimana di ottobre, sarà vera battaglia per il titolo.
 
Nella SS300 torna alla vittoria Luca Bernardi. il pilota Yamaha del Team Trasimeno, dopo la doppietta di Misano, ha conquistato oggi un altro successo grazie ad uno strappo finale con il quale è riuscito a scrollarsi di dosso i suoi agguerriti avversari. Seconda posizione in volata per Manuel Bastianelli con Kevin Sabatucci a chiudere il podio.
Gara tiratissima in Premoto3 250, con la grande vittoria, arrivata solo al fotofinish, firmata da Matteo Boncinelli. Seconda posizione per Alessandro Morosi che si vede così annullato il suo primo match point per la conquista del titolo. Nella Premoto3 125 2T vittoria e doppietta per Filippo Bianchi.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti