Tu sei qui

Moto3, FP2: Bagnaia sorprende sul bagnato

Alle sue spalle Navarro e Pawi, quarto Bulega, nei primi dieci anche Antonelli

FP2: Bagnaia sorprende sul bagnato

Le condizioni non sono le migliori per esprimersi, perché nel pomeriggio di Sepang la pista è bagnata e quindi si cerca di evitare rischi. A mettere tutti d’accordo è Pecco Bagnaia, che in sella alla sua Mahindra blocca il tempo sul 2’26”490, circa dieci secondi più lento in confronto a quanto fatto da Binder in mattinata.

Il sudafricano campione della Moto3 è soltanto diciannovesimo a fine giornata, con un margine dalla vetta che arriva a sfiorare i tre secondi. Negli scarichi del pilota piemontese si porta quindi Jorge Navarro, protagonista nel finale di una caduta senza conseguenze (+0.424), mentre terzo l’idolo locale Pawi (+1.180). Per il malese queste sono le condizioni perfette, ne abbiamo avuto prova a Rio Hondo e Sachsenring.

Continua l’apprendistato di Nicolo Bulega sul tracciato asiatico, tanto da agganciare il quarto posto (+1.522) davanti a Suzuki (+1.719) e Antonelli (+1.881). Nei primi dieci c’è anche Quartararo col nono crono.

Rimane invece fuori dalla top ten Andrea Locatelli (12°, +2.359), reduce dal secondo posto di Phillip Island. Due posizioni più arretrate Fabio Di Giannantonio, mentre a ridosso della trentesima piazza Andrea Migno, anche lui finito sfortunatamente a terra senza però rimediare conseguenze. In fondo al gruppo Petrarca e Valtulini.   

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti