Tu sei qui

Moto3, Test Valencia: Comanda Binder, 4° Bulega

Nella categoria intermedia Johann Zarco precede il debuttante Danny Kent

Moto3, Test Valencia: Comanda Binder, 4° Bulega

Vento e pioggia, si è aperta così la due giorni di test privati a Valencia, che ha visto in pista la Moto 3 con i team di riferimento Honda e KTM. L’occasione per sviluppare e migliorare in attesa del 20 marzo, quando in Qatar si accenderà il semaforo verde sulla stagione 2016 del motomondiale. Un giovedì in cui il meteo ha fatto da protagonista. Dopo il vento della mattinata, nel primo pomeriggio ecco la pioggia costringere squadre e piloti rivedere i propri piani.

Nonostante le incognite, ci ha pensato Brad Binder a mettere tutti d’accordo. Al termine delle 50 tornate, il sudafricano sigla il riferimento della giornata grazie al crono di 1’40”4, precedendo il rookie Joan Mir. Tempi ufficiosi quelli di Valencia, dove Quartararo insegue in terza posizione. A tenere alta la bandiera tricolore Nicolò Bulega. Il Campione del Mondo Junior Moto 3, dopo l’esordio nella minima cilindrata a novembre, realizza il quarto crono con 1’40”7, precedendo il compagno di squadra Romano Fenati e la Honda di Enea Bastianini, che rompe il dominio KTM del giovedì. Nella top ten anche il Campione Red Bull MotoGP Rookies Cup, Bo Bendsneyder, new entry del team Ajo. Ottavo l’olandese, tallonato da Navarro, Loi e Rodrigo.

Undicesima piazza invece per la KTM Leopard di Andrea Locatelli, 17° Fabio Di Giannantonio con la Honda Gresini. In salita la giornata di Andrea Migno, costretto a fare i conti con un problema muscolare. L’alfiere del team Sky è comunque tornato in sella alla moto nella giornata odierna, che vedrà spegnersi i riflettori alle ore 17. Non dichiarati i tempi di Niccolò Antonelli.

Nono solo la minima cilindrata protagonista a Valencia. In pista anche la Moto 2, con Johann Zarco che è ripartito da dove aveva lasciato. È proprio il francese il più veloce del gruppo, prima che la pioggia pomeridiana compromettesse la giornata. Dopo 64 giri, l’iridato si impone con 1’35”3, in linea con la pole di Rabat dello scorso novembre. Indizi importanti giungono dal debuttante Danny Kent, secondo, alle sue spalle il tedesco Folger. Sesta la new entry Oliveira.

Moto3 – Tempi giovedì

 

1- Brad Binder RSM KTM 1.40.4 50 giri

 

2- Joan Mir ESP KTM 1.40.5 45 giri

 

3- Fabio Quartararo FRA KTM 1.40.7 40 giri

 

4- Nicolò Bulega ITA KTM 1.40.7 34 giri

 

5- Romano Fenati ITA KTM 1.40.8 25 giri

 

6- Enea Bastianini ITA Honda 1.41.0 25 giri

 

7- Bo Bendsneyder HOL KTM 1.41.1 48 giri

 

8- Jorge Navarro ESP Honda 1.41.2 29 giri

 

9- Livio Loi BEL Honda 1.41.3 37 giri

 

10- Gabi Rodrigo ARG KTM 1.41.3 45 giri

 

11- Andrea Locatelli ITA KTM 1.41.5 50 giri

 

12- Jules Danilo FRA Honda 1.41.5 55 giri

 

13- Khairul Idham Pawi MAL Honda 1.42.0 24 giri

 

14- Hiroki Ono JAP Honda 1.42.2 23 giri

 

15- Jakub Kornfeil CHE Honda 1.42.2 35 giri

 

16- Juanfran Guevara ESP KTM 1.42.3 50 giri

 

17- Fabio di Giannantonio ITA Honda 1.42.5 40 giri

 

18- Adam Norrodin MAL Honda 1.42.9 35 giri

 

19- Andrea Migno ITA KTM 1.42.9 30 giri

 

20- Niccolò Antonelli ITA Honda - 16 giri

 

Moto 2 – Tempi giovedì

 

1- Johann Zarco FRA Kalex 1.35.3 64 giri

 

2- Danny Kent GBR Kalex 1.36.2 48 giri

 

3- Jonas Folger GER Kalex 1.36.2 58 giri

 

4- Sandro Cortese GER Kalex 1.36.6 47 giri

 

5- Xavi Vierge ESP Tech 3 1.37.0 55 giri

 

6- Miguel Oliveira POR Kalex 1.37.1 50 giri

 

7- Isaac Viñales ESP Tech 3 1.37.4 38 giri

 

Credits (photo Valencia Circuit)

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti