Tu sei qui

MotoGP, Suppo: non avevo mai visto Pedrosa così giù

"Gli ho detto io di dirlo. Ora valuteremo con i dottori. Se sarà necessario Aoyama al suo posto"

Il Gran Premio del Qatar è stato un sogno per Yamaha e Ducati ed un incubo per la Honda.

La preoccupazione della HRC non è stato ovviamente il quinto posto di Marc Marquez, quanto l'inattesa rivelazione di Dani Pedrosa, nonostante sia il team principal Livio Suppo che il vicepresidente del colosso nipponico conoscessero lo stato di saluta dello spagnolo.

"Per il momento nessuna decisione è stata presa - ha spiegato Livio Suppo - ancora questa mattina, in aeroporto, ho parlato con il dottor Mir. Assieme valuteremo sul da farsi per quanto riguarda il problema del braccio di Dani. Sembra infatti che negli Stati Uniti ci sia uno specialista, ma anche in Olanda ce ne è uno che ha operato con successo in situazioni simili. Ho poco da aggiungere se non che valuteremo al meglio le possibili opzioni, anche tenendo conto dello stato psicologico di Dani. Domenica era molto giù, e posso capirlo".

Naturalmente subito dopo la notizia sono state fatte le ipotesi più fantasiose. Come al solito è stato immediatamente tirato fuori Casey Stoner, che peraltro al momento si trova in Argentina a pescare. L'australiano ieri ha pubblicato su twitter alcune immagini di pesca e di barbecue. Avrà pure deciso di correre la 8 Ore di Suzuka, ma la sua mente sembra lontana mille miglia dalla MotoGP.

"E' così. Qualora, nel malaugurato caso che fosse necessario, sarà Hiroshi Aoyama a salire sulla Honda di Pedrosa, ma aspettiamo perché ovviamente ogni circuito presenta problemi diversi. Per esempio in Qatar ebbe problemi con le braccia anche Casey Stoner nel 2012. Il circuito di Austin e Rio Hondo dovrebbero sono meno impegnativi di Losail".

C'è da domandarsi se l'annuncio di Dani Pedrosa ieri notte sia stato un fulmine a ciel sereno per i vertici della Honda.

"Sapevamo, ovviamente, dei suoi problemi, ma ieri sono stato io a dire a Dani di spiegare le vere ragioni delle sue prestazioni. L'ho visto molto giù e non me lo aspettavo. Ho pensato che rivelare ai tifosi il suo vero stato fisico lo aiutasse in un certo qual modo".

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti