Tu sei qui

Motodays, sale il rombo degli anni '80

Nell'area Vintage del pad.5 "La passione fa '80" con le moto che hanno caratterizzato un decennio

Motodays, sale il rombo degli anni '80

Per i nostalgici di un'epoca d'oro per le due ruote, ma anche per i giovani, incuriositi dalle protagoniste sulle strade di 30 anni fa, il Padiglione 5, l'area del Motodays dedicata al mondo Vintage , ospiterà la mostra a tema dedicata quest'anno agli anni '80.

Organizzata con la collaborazione del Moto Club Yesterbike, per il settimo anno consecutivo partner ufficiale di Motodays, "La Passione fa ‘80" propone una carrellata dei modelli rappresentativi di quella decade con trenta moto esposte. Un'epoca dove soprattutto per le maximoto, c’è stata una continua e talvolta sostanziale evoluzione tecnologica, sia nei motori che nella parte ciclistica, per di più con un continuo e velocissimo travaso di soluzioni tecniche dalle competizioni alla produzione di serie. Erano gli anni delle Turbo, dei primi telai in alluminio in tubi quadri o scatolati Deltabox, delle Gp Replica come le pepate due tempi Suzuki, Honda e Yamaha, gli anni dei rally in Africa.

Per chi deciderà di recarsi presso il polo fieristico di Roma dal 5 all'8 Marzo,i trenta modelli esposti ripercorreranno un decennio davvero stimolante per gli appassionati, ma anche per le case che proprio da quel periodo trassero linfa vitale per le moto che oggi tutti conosciamo. Ma oltre ad essi, verranno esposte anche alcune moto molto particolari. Tra queste la Kawasaki GPZ 1000 RX, appartenuta al reuccio della canzone Claudio Villa, un grande appassionato e che spesso la utilizzava per i suoi spostamenti. Quella presente a Motodays 2015 è l’ultima di una lunga serie di maxi possedute dal leggendario cantante romano ed è tuttora utilizzata dal figlio primogenito Mauro Pica Villa, pilota gentleman nella velocità fin dagli anni ‘70. Quindi allo stand del Moto Club Yesterbike saranno in mostra la Honda RC 30 750 ufficiale del team Rumi, due volte campione del mondo (1988 e 1989) con lo statunitense Fred Merkel e anche una special-racer stile anni ‘80 molto singolare che verrà presentata in prima assoluta dal bolognese Roberto Totti, il più quotato customizer italiano.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti