Tu sei qui

SBK, Canepa, in Top 10 "come una vittoria"

"Ci mancano cavalli, ma come ciclistica la EBR forse è anche meglio di Ducati"

Iniziata senza proclami, l’avventura di Niccolò Canepa con EBR ha preso una piega (scusate il gioco di parole) imprevista. In positivo. Già, perché a Phillip Island il genovese ha portato per la prima volta la bi-cilindrica del Wisconsin nella Top 10 durante la prima sessione di prove di martedì. Si tratta solo di test, ma un risultato del genere pareva fantascienza solo pochi mesi fa.

“I miglioramenti sono stati costanti, e la moto ha ancora bisogno di tantissimo sviluppo, quindi è un risultato molto gratificante – ha detto Canepa – Vale come una pole o una vittoria con un’altra moto, di certo non me l’aspettavo”.

Il destino, a volte, gioca degli strani scherzi. Basti pensare che il sabato sera dell’ultimo GP dello scorso anno in Qatar il genovese era a piedi e visibilmente deluso.

“C’è solo un po’ di rammarico nel vedere alcune Ducati che vanno più piano di me – fa notare, con una punta di soddisfazione – Lo scorso anno, con la Panigale, qui ho girato in 1’31.0 con gomma da gara ma ero su 1’32.0 come ritmo. Era un EVO, praticamente giravo senza elettronica, ma siamo già vicini. Poi la EBR è una moto poco faticosa da guidare e ti permette di essere costante”.

E questo è solo l’inizio…

“Phillip Island ci dà una mano perché, nonostante sia una pista veloce, non ha molte ripartenze. I cavalli contano, ma qui un po’ meno”.

La 1190 RX ha fatto un balzo in avanti nelle mani di Canepa, ma d’altro canto è sempre più difficile limare l’ultimo secondo di distacco.

“Ora dobbiamo sviluppare il motore, ma per le sue caratteristiche non c’è tanto margine – ha analizzato – Dovrebbero omologare nuove componenti. Ma la ciclistica può essere un’arma in più. È una moto con soluzioni particolari, come l’assenza di link al posteriore. Sotto questo punto di vista forse è anche meglio della Ducati. Si muove meno, ma ha anche meno cavalli”.

A volte, per sentirsi vincitori, non serve salire sul gradino più alto del podio…

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti