Tu sei qui

MotoGP, A Misano tutti danno una mano a Rossi

Grafica speciale del casco con le impronte degli amici e i baci di mamma e fidanzata

Il Gran Premio di casa è sempre importante per un pilota, giocare in mezzo ai propri tifosi dà una spinta importante e spesso decisiva. È quello che spera anche Valentino Rossi, che vuole sfruttare il fattore campo e a questo ha dedicato anche la grafica del suo casco speciale sfoggiato nel terzo turno di prove libere e realizzato con il fido Aldo Drudi.

Misano ci dà una mano” c’è scritto sulla mentoniera e i disegni tutto intorno non fanno che dimostrarlo. Un tripudio di colore con tante impronte di – appunto – mani. Un casco quasi infantile, che ricorda i giochi da bambino. Segno che, nonostante la carta di identità segni già 35 anni, il Dottore sa ancora divertirsi come un fanciullo. Le mani sono quelle degli amici e dei collaboratori di Rossi.

Non manca qualche particolare divertente, come il segno di due labbra sulle guance (della mamma e della fidanzata Linda) e le impronte degli amati cani sulla nuca. La novità è che c’è anche l’orma del gatto di casa, Rossano.

Insomma, tutto l’aiuto è ben accetto.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti