Tu sei qui

News Prodotto, CIV, Vallelunga: pioggia di record

Baiocco, Casadei, Brignoli, e Ieraci in pole sul circuito romano

E' tempo di record sul Piero Taruffi di Vallelunga. Nelle Q2 crollano i best lap per la SBK e la Moto3.  Ad aprire le danze è stato Matteo Baiocco, che ha tolto mezzo secondo al record di Federico Sandi del 2011. Gli ha fatto eco il bravissimo Luca Casadei in Moto3 che ha sbriciolato il best crono di Luca Marini del 2013. Nella altre categorie, spicca la pole di Luca Brignoli e la sua MV Agusta in SS, che comanda la pattuglia scatenata delle 600. Si conferma velocissimo il giovane Ieraci nella PreMoto3.

SBK: Pole e record per Baiocco - Strepitoso Matteo Baiocco. Il pilota Ducati ha rifilato più di 0,8 decimi di secondo ad un pur veloce Alex Polita con la BMW. Per lui un best crono di 1.36,581, che gli è valso il record della pista, quasi mezzo secondo meglio del primato di Federico Sandi, 1.37.040, timbrato con la Ducati 1098 nel 2011, quando il regolamento era simile a quello del Mondiale. Dietro Polita, terzo il bravo Perotti, che su questa stesso tracciato ha corso e vinto Domenica scorsa nella Master Cup. Quarto ad aprire la seconda fila Ivan Goi, attardato di 1.546 da Baiocco.

In difficoltà Poggiali, che non è riuscito a replicare la seconda piazza agguantata nelle Q1 ed oggi è solo 18° in griglia.

SS: Brignoli a sorpresa - Luigi Brignoli sulla MV Agusta F3, ha regolato il plotone della SS, accaparrandosi la pole di un soffio (0.047 millesimi) su Nicola Morrentino con la Yamaha e Diego Giugovaz (0.063) in sella alla Honda. In seconda fila apre Caricasulo con la Honda, davanti a Pusceddu e Mantovani. Si conferma molto equilibrata e spettacolare questa rinnovata SS, con ben 21 (!!) piloti racchiusi nel fazzoletto di 0,9 decimi. Per le gare ci si attende il serpentone già visto al Mugello. Il che vuol dire che, per chi punta alla vittoria, sarà vietato anche starnutire...

Moto3: Casadei mette tutti in riga - Come per la SBK, anche la Moto3 ha visto crollare il proprio record. Un velocissimo Mattia Casadei su Honda, sul filo di lana, è riuscito a fare sua la pole con il tempo record 1.45,226,  soffiando il primato della categoria a Luca Marini,oggi nel CEV, che lo scorso anno qui girò in 1.45,519. Secondo e terza piazza rispettivamente per Groppi, anche lui su Honda, ed un bravo Valtulini su Kymko. Attardato Dalla Porta su Peugeot: per lui caduta, nelle prime battute del turno e, pur ripartendo, dopo l'esposizione della bandiera rossa, non è riuscito a fare meglio di un 8° tempo i griglia.

PreMoto3: Ieraci ha la meglio su Foggia - Ieraci, su RMU del team Pasini, ha fatto segnare la pole fermando le lancette su un 1.50, 495 che gli consente di tenere a bada il laziale Denis Foggia, distaccato di poco più di tre decimi e mezzo. Più lontano a chiudere la prima fila, Sabatucci su Honda a più di un secondo dalla pole di Ieraci. Zannoni su un'altra RMU apre la seconda fila, davanti a Nepa e Cretaro.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti