Tu sei qui

MotoGP, Dopo Pedrosa, anche Bradl sotto i ferri

Stesso problema di Dani: sindrome compartimentale. "Sarò in forma per Le Mans"

Dopo Dani Pedrosa, anche Stefan Bradl ha fatto un passaggio in sala operatoria prima del GP di Le Mans. Il pilota di LCR è stato operato questa mattina in Germania all’avambraccio sinistro per risolvere i problemi causati dall’ormai famigerata sindrome compartimentale. Finiti i test a Jerez, Stefan si è recato a Wetingen (in Baviera) dal dottor Wolfgang Streifinger per una visita e il medico ha evidenziato la necessità di un intervento, il secondo. Bradl infatti era già stato operato nel novembre del 2012 dal dottor Mir a Barcellona ma – come successo anche a Pedrosa – l’intenso allenamento invernale ha causato un peggioramento della situazione.

Voglio ringraziare il dottor Streifinger e la sua equipe – ha detto Bradl – Dopo i problemi al braccio di cui ho sofferto a Jerez ho deciso di intervenire e l’operazione è stata molto rapida, 15 minuti appena. Adesso inizierò il programma di recupero in modo da essere in piena forma per Le Mans”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti