Tu sei qui

Moto2, Almeria, Simeon scivola, Baldassarri OK

Conclusi i test del team Gresini con la Suter 2014 in Spagna:" Siamo soddisfatti"

La decisione di rimanere in Spagna un giorno in più si è rivelata giusta per il Team Federal Oil Gresini Moto2: oggi ad Almeria entrambi i piloti, Xavier Siméon e Lorenzo Baldassarri, hanno potuto effettuare parecchi giri su un asfalto finalmente asciutto e collezionare così importanti dati prima della pausa invernale alle prove, imposta per regolamento.

Siméon ha totalizzato 74 giri sulla Suter in versione 2014 siglando un miglior tempo di 1’36”8 e mostrando un passo molto costante. Come il belga, anche Lorenzo Baldassarri ha potuto percorrere molti chilometri: 77 i giri per il giovane marchigiano, che ha già preso confidenza con la Moto2 considerato il buon crono di 1’37”7.

Il Team tornerà in pista nel 2014, per i test previsti a febbraio sul circuito di Valencia.

“Oggi abbiamo effettuato degli ottimi test - ha detto Xavier Siméon  - a parte il buon tempo sul giro fatto segnare, sono contento soprattutto perché ho mantenuto sempre un ottimo passo. Abbiamo provato tutte le opzioni a disposizione sulla nuova ciclistica Suter, raggiungendo in fretta un buon feeling: rispetto alla moto 2013 il comportamento non è molto differente, ma a giudicare dal tempo sul giro sembrerebbe già migliore! Adesso mi aspetta un po’ di relax, poi tornerò subito ad allenarmi in vista dei test previsti all’inizio del prossimo anno. Non vedo l’ora di ricominciare”.

“Finalmente siamo riusciti a fare tanti chilometri! - ha aggiunto Lorenzo Baldassarri  - Questa giornata di test è stata fondamentale per apprendere molti aspetti della Moto2: ho lavorato con metodo e passo dopo passo sono migliorato tanto, fino ad ottenere un buon tempo. Ho anche iniziato a modificare il mio stile di guida per adattarmi meglio: rispetto alla Moto3, la Moto2 va infatti raddrizzata più in fretta in uscita di curva per poterne sfruttare al meglio la potenza. Sono contentissimo, oggi ho fatto un passo avanti enorme”.

Il punto sulla giornata lo ha fatto Fausto Gresini.

“Oggi Siméon ha potuto valutare molte soluzioni di assetto sulla nuova moto, trovando un buon equilibrio e chiudendo i test in maniera molto soddisfacente. Peccato soltanto per un piccolo inconveniente nel finale: Xavier aveva montato la gomma nuova per provare a migliorare ulteriormente il suo tempo ma ha forse avuto un po’ fretta ed è scivolato. Baldassarri ha tenuto un ottimo passo se consideriamo che è un debuttante in Moto2, quindi sono molto contento di come si sta comportando: è ancora in una fase di apprendistato, ma sta imparando in fretta. Abbiamo chiuso in bellezza gli ultimi test del 2013 e siamo molto fiduciosi in vista della prossima stagione, nella quale sono convinto che potremo fare molto bene”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti