Tu sei qui

SBK, Baz e Camier OK per la Turchia

Recupero positivo per i piloti di Kawasaki e Suzuki dopo gli incidenti al Nürburgring

Il round del Nürburgring ha fatto un conto salato sull'infermeria della SBK, ma alla vigilia del primo sbarco ad Istanbul delle derivate di serie, il bollettino medico dà alcune notizie incoraggianti. Loris Baz e Leon Camier infatti, dopo gli infortuni alla schiena riportati in Germania, voleranno regolarmente in Turchia per prendere parte al quartultimo appuntamento della stagione.

Il francese di Kawasaki aveva evidenziato una piccola frattura a due vertebre dopo una rovinosa caduta durante la Superpole, mentre il britannico di Suzuki era scivolato ad alta velocità sul finale di Gara 1 (poi interrotta dalle bandiere rosse) a causa di olio in pista.

Se per Baz ricevere l'OK dei medici dovrebbe essere una formalità, lo stesso non si può dire tuttavia per Camier. "Sono ancora acciaccato e nonostante il collo vada meglio la situazione non è perfetta – ha dichiarato CamierIl braccio e la mano mi danno ancora problemi, e non ho ancora recuperato la piena sensibilità. Forse ho qualche danno ai nervi, ma con la palestra la situazione è migliorata costantemente. Venerdì lo scoprirò, anche se credo non ci saranno impedimenti".

Più lungo invece il recupero di Jonathan Rea, che potrebbe tornare per il round finale di Jerez ma anche optare per rimettersi completamente in vista dell'anno prossimo. Al suo posto ci sarà, come annunciato, Michel Fabrizio.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti