Tu sei qui

MotoGP, Marquez: vincere è meglio di un orgasmo

Il leader del mondiale a Riders: "se non fai l'amore però non vinci il mondiale"

Nessuno prima di lui aveva vinto quattro GP consecutivi nella stagione d’esordio nella classe regina.

Dicono sia l’erede di Valentino Rossi, per talento e carisma. Marquez piace proprio a tutti o quasi, e se n’è accorta anche la Dorna che per permettergli di correre subito con una moto factory non ci ha pensato molto a cancellare la regola che obbligava un rookie a salire su una satellite: "E' vero, ma questa è una cosa che aiuterà tutti i piloti esordienti talentuosi. Se un team come il Repsol Honda o quello della Yamaha ritiene di affidarti la moto migliore, che senso ha penalizzare un giovane pilota solo perché è giovane?" afferma Marc Marquez  a Riders Italian Magazine.

E’ entrato di prepotenza tra i campioni  e guadagna un milione e mezzo l’anno. Tra un orgasmo e una vittoria sceglie la vittoria, ma specifica "Ma io penso che se non fai l’amore non puoi vincere il campionato del mondo eh!".

Tutto questo successo come viene gestito dal ni?o? "Continuando ad abitare con i miei - spiega - Frequentando i veri amici. I soldi che prendo per il momento finiscono tutti in banca. sono maturato e cresciuto grazie alla famiglia, a Emilio Alzamora, alla gente che mi vuole bene e con cui ho lavorato. Ma alla fine sono lo stesso. Quando cambierò se ne accorgeranno tutti". Perché?

"Perché smetterò di ridere".

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti