Tu sei qui

SBK, Stk600: Morbidelli 1º, tripletta Italia

Vittoria che vale la leadership in campionato, davanti a Nocco e Gamarino

In una gara dominata dai piloti azzurri, Franco Morbidelli ha piegato la resistenza dei connazionali Alessandro Nocco e Christian Gamarino per vincere la gara del Nürburgring e portarsi in vetta alla classifica dell'europeo.

LA CRONACA – I piloti transitano indenni al tornantino con Morbidelli a portarsi in testa davanti a Nocco, con Tuuli, Duwelz, Gamarino e Coveña all'inseguimento. I due piloti del Team Italia si scambiano poi posizioni con una manovra decisa di Nocco, ma il gruppo alle loro spalle rimane sostanzialmente compatto.

Il gruppo di testa cambia costantemente formazione. Nocco e Morbidelli si passano diverse volte nei primi giri, mentre alle loro spalle Tuuli perde contatto con il podio con Duwelz e Gamarino a superare Duwelz per la terza posizione.

Il terzetto di italiani in testa guadagna qualche metro insieme a Duwelz, preannunciando scintille per un finale di gara a quattro. Gamarino si porta in testa con una staccata aggressiva ma Morbidelli risponde immediatamente, Nocco rischia di scivolare alla prima curva ma resiste in terza posizione.

Gli ultimi passaggi non sono per i deboli di cuore. Gamarino ha la peggio nel tentativo di passare Morbidelli, lasciando a Nocco la seconda posizione. A nulla serve l'attacco del salentino alla chicane: vince Morbidelli (nuovo leader in classifica grazie anche al diciottesimo posto di Chesaux) per un trio tutto italiano sul podio. A punti anche Casalotti (12º) e Vitali (15º).

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti