Tu sei qui

MotoGP, Rossi: Italia-Spagna? Mancano 2/10, come a me

Valentino positivo: "ad Assen scoprirò se ho fatto il passo avanti che mi manca"

Sono curioso”, con queste parole Valentino si prepara ad affrontare il Gp di Assen a cui si è preparato a lungo nei test spagnoli. Rossi sa quali sono state le sue mancanze fino a oggi e a Barcellona e Aragon ha lavorato proprio per superarle. I risultati sono stati incoraggianti e questo fine settimana potrebbe (ancora una volta) quello giusto per la svolta. “Non so se definirlo così – morde il freno – ma sarà sicuramente una gara importante e abbiamo alcune cose da verificare, da mettere alla prova”.

Sono solo regolazioni o anche nuovo materiale?

Avrò un forcellone leggermente diverso, quello che ha usato Lorenzo nelle ultime gare. Ma soprattutto abbiamo nuovi setting alla forcella, che mi permettono di essere più incisivo in frenata, il mio problema maggiore”.

Sembri ottimista.

Sono stati dei test positivi, soprattutto quello di Aragon. Sono stato veloce in una pista dove in passato ho sempre faticato”.

Ma hai bisogno di altre conferme.

Dobbiamo provare le nuove regolazioni su un’altra pista per vedere se effettivamente si adatta meglio alle mie dimensioni e al mio stile di guida. Potrebbe essere un passo avanti importante”.

Si è concluso il primo terzo di stagione, qual è il tuo bilancio?

Sapevo che sarebbe stato difficile ma speravo di essere più competitivo a partire da Jerez. Invece ho avuto qualche problema in più di quanto mi aspettassi. Poi ci sono state le cadute di Le Mans e il Mugello e i due zeri pesano sulla classifica. Speravo di avere qualche punto in più, ma soprattutto di essere più vicino ai primi. Bisogna vedere se riuscirò a fare quel passo avanti che mi permetterà di lottare con le Honda e Lorenzo, che rimangono il mio obiettivo”.

Il tanto invocato cambio seamless potrebbe aiutarti?

Non vedo nessuna controindicazione, sarebbe di aiuto sotto tutti i punti di vista, ma non decisivo. Potrebbe dare 2 decimi sul giro, poi dipende dalla pista. Spero che riusciremo a usarlo il prima possibile, anche se non so niente sui suoi tempi di introduzione, ma questo non esclude continuare a lavorare sul setting. Non è il cambio che risolve ogni problema”.

Lorenzo sta facendo la differenza invece, qual è il suo segreto?

Sono due le cose che più mi impressionano. La prima è che riesce a essere veloce in tutte le condizioni, anche le più difficili. La seconda è che riesce a migliorarsi continuamente turno dopo turno, ha una grande forza mentale”.

Per raggiungerlo devi cambiare anche il tuo stile di guida?

Sono gli pneumatici ad avere imposto delle modifiche in questo senso negli ultimi anni. Le Bridgestone dall’introduzione del monogomma sono cambiate molto, per sfruttarle al 100% devi tenere una diversa posizione in sella e soprattutto modificare la fase di inserimento. Continuo sempre a studiare anche in questo caso”.

Le previsioni meteo non sono ottimiste per i prossimi giorni. E’ un vantaggio o uno svantaggio?

Io preferirei fosse asciutto, per confermare quelle modifiche che abbiamo deliberato nei test. Il bagnato un po’ mi preoccupa, è una condizione in cui sono sempre andato bene ma a Le Mans ho commesso un errore. Comunque penso che le nuove regolazioni possano essere positive anche con la pioggia. Poi è questa è una pista speciale, anche se dopo le modifiche ha perso un po’ del suo fascino”.

Domani ci sarà la partita della Confederation Cup tra Italia e Spagna.

Loro partono favoriti, mancano due decimi anche anche ai nostri (ride). Purtroppo mancherà Balotelli, il giocatore che avrebbe potuto fare di più la differenza, anche per prendersi una rivincita dopo la sconfitta agli Europei. Ma è una partita secca, può succedere di tutto, non siamo così lontani da loro”.

In MotoGP invece non c’è partita. Anche la Ducati soffre ancora, che consiglio vuoi dare a Dovizioso?

Di rimanere concentrato e motivato e di continuare a lavorare sperando che la moto migliori. Ha passato delle gare difficili, ma sta affrontando questa sfida con il giusto atteggiamento”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti