Tu sei qui

Al Montmelo Norris strappa la pole a Verstappen. Indietro le Ferrari

La McLaren dell'inglese conquista la partenza al palo proprio alla bandiera scacchi scalzando così il campione della Red Bull. Terza la Mercedes di Hamilton. Leclerc e Sainz scatteranno dalla terza fila

Auto - News: Al Montmelo Norris strappa la pole a Verstappen. Indietro le Ferrari

Sembrava tutto fatto per Max Verstappen quando già in vetta, alla bandiera a scacchi, ha migliorato ulteriormente il suo crono, invece al tre volte iridato è andata male, visto che da dietro è arrivato uno scatenato Lando Norris il quale, con il crono di 1’11”383 gli ha soffiato la pole position sul circuito del Montmelo.Dunque, per appena 20 millesimi, la McLaren si è messa alla spalle la Red Bull dell’olandese che, va detto, fino alla qualifica, si era abbastanza nascosto in questo fin settimana.

Chi invece ha da subito mostrato le carte è stata la Mercedes, nettamente in crescita di forma rispetto ad inizio stagione. Staccato di tre decimi dal connazionale Lewis Hamilton ha chiuso al terzo posto, davanti al compagno di squadra George Russell che, nelle battute conclusive non ha nascosto il disappunto per essere stato rallentato nel suo giro veloce proprio dal collega di box, ormai proiettato verso la nuova avventura a Maranello.

E a proposito della Ferrari, è verissimo il detto che una rondine non fa primavera. In gran condizione sin dal venerdì almeno con Sainz, nel momento in cui contava essere competitiva non si è vista, terminando la sessione con Charles Leclerc in quinta posizione e Carlos giusto dietro.

Discreta la prova dell’Alpine con Pierre Gasly settimo, sotto gli occhi attenti del presidente Renault Luca de Meo e del neo eletto consulente del team Flavio Briatore. Solamente ottavo Sergio Perez, opaco da quando ha firmato il rinnovo con Milton Keynes, quindi Esteban Ocon, a conferma della buona sintonia dell’Alpine con il tracciato iberico, ed Oscar Piastri, incapace di tenere il passo dell’altra MCL38 del poleman di giornata.

Per quanto riguarda le altre scuderie, da segnalare la pessima prestazione delle Racing Bulls di Ricciardo e Tsunoda, fuori entrambe al Q1 nonostante negli ultimi GP avessero dato buoni segnali. Male anche Aston Martin con Fernando Alonso undicesimo e Lance Stroll quattordicesimo.

 

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy