Tu sei qui

SBK, Colpo di scena: Bonovo dice addio a BMW e saluta la Superbike!

All’indomani del weekend di Misano, la squadra di Roder comunica il proprio addio a BMW e al paddock delle derivate. BMW dovrà quindi cercare un nuovo team satellite

SBK: Colpo di scena: Bonovo dice addio a BMW e saluta la Superbike!

 Oltre alla conferma di Van der Mark con Toprak c’è un’altra notizia non da poco da segnalare all’indomani del weekend di Misano: Bonovo dice infatti addio a BMW e si ritira dal paddock della Superbike.

A spiegare la decisione è il patron Jürgen Röder: “A partire dal 2025 mi dimetterò per motivi personali e, di conseguenza, Bonovo action si ritirerà come factory team di BMW. Vorrei ringraziare personalmente tutti i fan che ci sono rimasti così fedeli, che hanno condiviso le nostre gioie e i nostri momenti difficili. Tanti, tantissimi ringraziamenti, perché senza l'entusiasmo degli spettatori e dei tifosi, un'impresa del genere non sarebbe mai stata possibile. Siamo stati trasportati dall'euforia e dall'entusiasmo del pubblico, sia nell'IDM che nel Campionato del Mondo. È stata una sensazione meravigliosa portare gioia agli altri con i nostri piloti e offrire intrattenimento e momenti felici”.

Roder ha poi aggiunto: “Vorrei anche ringraziare tutta la nostra squadra, guidata dal nostro team manager Michael Galinski, che ha sempre svolto un lavoro eccellente. Speriamo di poter avere un impatto maggiore per la seconda parte di stagione, perché stiamo facendo di tutto, il nostro meglio, per andare avanti e speriamo di poter dare ancora qualche segno di vitalità da parte nostra quest'anno”.

Non manca poi una menzione verso BMW: “I miei ringraziamenti vanno anche a BMW. La Casa di Monaco è sempre stata un partner corretto e molto affidabile, che ci ha sostenuto in tutto e per tutto. Anche quest'anno riceviamo gli stessi ricambi dei nostri colleghi di SMR e non posso fare altro che esprimere gratitudine"

L'addio di Bonovo rappresenta una nota dolente per tutto il team, considerando che alcuni membri dovranno trovare una nuova collocazione all'interno del paddock. Per quanto riguarda invece i piloti, sia Redding che Gerloff hanno contratto con BMW: Scott ha un'opzione per il 2025 mentre l'americano è in scadenza. 

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy