Tu sei qui

SBK, Ducati e Aruba verso il rinnovo per altri due anni

La struttura che fa capo a Stefano Cecconi proseguirà il proprio impegno con la Casa di Borgo Panigale fino al 2026 e ora c’è da risolvere il nodo rinnovo con Bautista

SBK: Ducati e Aruba verso il rinnovo per altri due anni

Tra gli ospiti presenti a Misano compare anche Mauro Grassilli. Il responsabile Ducati Corse è infatti presente al round della Riviera per seguire da vicino la tappa del Mondiale SBK e non solo. Tra i temi c’è anche la questione riguardante il rinnovo dell’accordo con Aruba.

Secondo quanto dichiarato a Sky, il manager ha confermato il concretizzarsi dell’operazione: “Sono qua a Misano per seguire la gara della Superbike e al tempo stesso parlare con Stefano Cecconi – ha detto – posso comunicarvi che stamani abbiamo rinnovato per i prossimi due anni con Aruba e siamo molto felici, perché questa avventura dura da molto tempo”.

Ora che l’accordo è raggiunto, c’è un altro rebus da risolvere, ovvero quello inerente il futuro di Bautista: “Ovviamente abbiamo iniziato a parlare con Alvaro perché vorremmo mantenerlo anche per il prossimo anno. Questo è il nostro desiderio e vedremo quella che sarà l’evoluzione”.    

A raccogliere le sue parole è Stefano Cecconi: "Ovviamente siamo soddisfatti per aver raggiunto l'intesa con Ducati - ha detto il numero uno di Aruba - mancano ancora le formalità, ma come ho detto sono particolarmente entusiasta di proseguire assieme questo percorso intrapreso diversi anni fa"

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy