Tu sei qui

MotoAmerica, È il venerdì del Fast Fong al Brainerd International Raceway

Bobby Fong, in sella alla Yamaha YZF-R1 di Wrench Motorcycles, ha conquistato la pole position provvisoria venerdì al Brainerd International Raceway. Hayden Gillim ha stabilito il nuovo record sul giro del Mission King Of The Baggers e si è guadagnato la pole position provvisoria al BIR.

MotoAmerica: È il venerdì del Fast Fong al Brainerd International Raceway

E proprio così, Bobby Fong è in cima al gruppo della Steel Commander Superbike venerdì al Brainerd International Raceway, quando il californiano, che ha il supporto di Wrench Motorcycles, ha continuato a godersi la sua migliore stagione di gare Superbike dal 2020 con la sua prima pole provvisoria del 2024.

Fong è stato veloce questa mattina e lo è stato anche nel pomeriggio, con un tempo di 1:31.162 che lo ha portato in testa alla Q1.
 
"Onestamente, è questa squadra che mi ha fatto fare bella figura", ha detto Fong. "Non ci piace illuderci troppo. Siamo ancora all'inizio del weekend e durante la notte questi ragazzi lavoreranno e speriamo di rimanere costanti e di migliorare anche durante la notte".
 
Fong è stato più veloce di 0,402 secondi rispetto a Cameron Petersen dell'Attack Performance/Progressive/Yamaha Racing e di 0,466 secondi rispetto a Loris Baz del Warhorse HSBK Racing Ducati.
 
Il compagno di squadra di Baz, Josh Herrin, è stato il quarto più veloce, a 0,675 secondi da Fong e a soli 0,002 secondi da Sean Dylan Kelly dell'EasyHealthPlans.com/TopPro Racing.
 
Il compagno di squadra Yamaha di Petersen, Jake Gagne, ha chiuso al sesto posto, mentre Brandon Paasch di Vision Wheel M4 ECSTAR Suzuki, settimo, è stato l'ultimo pilota a scendere nell'1:31.

JD Beach di Tytlers Cycle Racing è stato ottavo, sempre a un secondo dal miglior risultato di Fong. Il compagno di squadra di Paasch, Xavi Forés, si è classificato nono, nonostante una caduta al quarto giro che gli ha fatto perdere il resto della sessione.
 
Il compagno di squadra temporaneo di Beach, Troy Herfoss, ha completato la top 10 delle qualifiche Q1 nel suo primo giorno a Brainerd, il suo primo giorno in sella alla BMW M1000 RR e il suo primo giorno nella serie Steel Commander Superbike. Il tre volte campione australiano di Superbike corre per il team mentre Cameron Beaubier recupera dalla frattura del tallone subita nell'ultimo round di Road America.

 
Supersport – Jacobsen, Scholtz, Scott

Tre uomini hanno vinto gare della Supersport in vista del quarto round del campionato: PJ Jacobsen, Mathew Scholtz e Tyler Scott. E sono stati proprio loro tre a partire in testa alla Q1 di venerdì al Brainerd International Raceway.
 
Jacobsen di Rahal Ducati Moto ha conquistato la pole position provvisoria dopo aver preceduto Scholtz di Strack Racing e Scott di Vison Wheel M4 ECSTAR Suzuki, con i tre distanziati di poco più di mezzo secondo.
 
Jacobsen ha girato in 1:33.588, precedendo Scholtz di 0,318 secondi e Scott di 0,511 secondi. Jacobsen ha fatto il suo giro migliore alla fine della sessione, al suo 15° giro. Sean Dylan ha fatto registrare il record sul giro di 1.32.720 nella stagione del campionato 2021.
 
Il compagno di squadra di Scott, Teagg Hobbs, ha guidato la seconda fila, provvisoriamente, con il suo 1:34.209. Jake Lewis dell'Altus Motorsports è stato il quinto più veloce con la sua Suzuki GSX-R750.
 
BellissiMoto Twins Cup – Landers Fast
 
Rocco Landers di RevZilla/Motul/Vance & Hines Suzuki si è presentato in uno dei suoi circuiti preferiti con una missione. È stato veloce fin dall'inizio, guidando entrambe le sessioni del venerdì, compresa la sessione Q1 del pomeriggio, e concludendo con la pole provvisoria e il nuovo record sul giro di 1:35.804 sulla sua Suzuki GSX-8R.
 
I compagni di squadra del Rodio Racing - Powered by Robem Engineering, Gus Rodio e Alessandro Di Mario, hanno ottenuto il secondo e il terzo tempo con le loro Aprilia RS 660, rispettivamente con 0,608 e 0,833 secondi di ritardo rispetto a Landers.
 
Rossi Moor di Vision Wheel M4 ECSTAR Suzuki ha concluso la giornata con il quarto tempo e con un distacco di oltre un secondo da Landers. Avery Dreher di EasyHealthPlans.com/TopPro Racing si è classificato quinto.
 
Stock 1000- Hayden Rolls On


 Hayden Gillim del Real Steel Motorsports ha continuato ad avere il polso caldo, conquistando con la sua Honda CBR1000RR SP la pole provvisoria e battendo il record sul giro della Stock 1000 al BIR venerdì scorso.
 
Il giro di Gillim in 1:31.779 lo ha distanziato di 1,256 secondi da Benjamin Smith del FLOLAW Racing, che a sua volta ha preceduto di 2,2 secondi Bryce Prince del BPR Racing.
 
Jayson Uribe dell'OrangeCat Racing è stato il quarto più veloce e ha preceduto di poco Ashton Yates del Jones Honda.
 
Gillim cercherà di ripetere la prestazione di una stagione fa al Brainerd International Raceway, quando vinse entrambe le gare della Stock 1000.
 
Junior Cup – Chapin Stays Hot

 Il leader dei punti della Junior Cup Mathew Chapin ha continuato a far capire di essere il giovane pilota da battere nel 2024, conquistando la pole provvisoria al BIR.
 
Chapin del BARTCON Racing ha girato in 1:43.809, unico pilota a scendere sotto l'1:43, e ha preceduto di 0,308 secondi Levi Badie del Karns Performance e Jayden Fernandez del Fernandez Racing.
 
Ryan Wolfe Racing e Avery Dreher, campione in carica del Bad Boys Racing, hanno completato la top five in vista della sessione Q2 di domani.

 
Mission King Of The Baggers – Gillim!

 
Hayden Gillim, pilota RevZilla/Motul/Vance & Hines Harley-Davidson, continua il suo giugno di esultanza conquistando la pole position provvisoria per le due gare della Missione King Of The Baggers al Brainerd International Raceway.
 
Con due vittorie nella Stock 1000 per aprire la difesa del suo campionato in quella classe a Road America e la recente vittoria nella Loudon Classic, Gillim sembra pronto a cambiare le cose dopo un round di Road America non proprio positivo sulla Bagger.
 
"Sta andando molto bene", ha detto Hayden. "Sono felice di essere davanti. Quest'anno abbiamo faticato un po', ma ci stiamo riuscendo e stiamo lentamente recuperando. I ragazzi si stanno impegnando al massimo. Oggi mi hanno dato una moto fantastica e adoro questa pista. Mi sto divertendo e questa è la cosa più importante".
 
L'1:34.747 di Gillim è stato il nuovo record sul giro per la classe e gli ha permesso di precedere di 0,328 secondi Tyler O'Hara di S&S/Indian Motorcycle e Kyle Wyman, con la sua Harley-Davidson Factory Racing Road Glide, di poco più di mezzo secondo.
 
Rocco Landers, il compagno di squadra esordiente di Gillim, ha fatto il suo miglior risultato fino ad oggi sulla Harley per qualificarsi quarto, in via provvisoria. James Rispoli di Harley-Davidson Factory Racing ha completato la top five.

Sono disponibili i risultati completi delle prove, delle qualifiche e della gara. QUI.

Photo courtesy MotoAmerica by Brian J. Nelson


 

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy