Tu sei qui

SBK, CIV Femminile: Josephine Bruno vince a Cremona e torna leader del campionato

Con il secondo posto assoluto alle spalle di Natalia Rivera, vincitrice nell’Europeo Femminile, la 16enne del team Gradara Corse si è ripresa la vetta della serie tricolore davanti a Dal Zotto e Cicillini

SBK: CIV Femminile: Josephine Bruno vince a Cremona e torna leader del campionato

Si è svolto domenica a Cremona, nel contesto del CIV Classic, il terzo dei cinque appuntamenti stagionali del CIV Femminile, che per l’occasione ha diviso la griglia con le protagoniste del Women’s European Championship, come già accaduto nel Round d’apertura a Misano.

Proprio come in Romagna, è stata Natalia Rivera a transitare per prima sotto alla bandiera a scacchi, conquistando il suo secondo successo consecutivo nell’Europeo Femminile dopo un bel duello con la rivale Josephine Bruno, seconda assoluta e vincitrice nella serie tricolore. Una lotta che si è risolta soltanto nel penultimo passaggio della corsa, quando la portacolori del Team Trasimeno ha sferrato l’attacco decisivo nell’ultimo settore della pista, per poi involarsi verso una vittoria che le ha permesso di lasciare l’Autodromo lombardo guidando la classifica dell’Europeo a punteggio pieno. 

“Joy” torna in vetta al CIV Femminile

Con Patrycja Sowa terza assoluta e nel WEC, Nicole Cicillini, Denise Dal Zotto e Arianna Barale hanno dato vita a un’accesa battaglia per i restanti due gradini del podio del CIV Femminile, dove a spuntarla sono state Denise e Nicole, giunte al traguardo occupando rispettivamente la seconda e terza posizione. 

Un problema tecnico che ha rallentato la sua Kawasaki in rettilineo a due giri dalla fine, ha invece costretto la portacolori del team MRT Corse ad accontentarsi della nona posizione assoluta, la sesta nella classifica tricolore, chiudendo la gara alle spalle di Beatrice Barbera, sesta assoluta e nell’Europeo, e di Monica Robotta e Martina Guarino, rispettivamente al quarto e quinto posto nella classifica riservata alla classe femminile del CIV e al settimo e ottavo assoluti.

Dopo essere scivolata al secondo posto della classifica di campionato per via della squalifica per irregolarità tecnica rimediata al termine della prima delle due gare disputate a inizio maggio a Magione, grazie al successo siglato a Cremona, il terzo nelle quattro gare sin qui disputate, “Joy” è tornata al comando del CIV Femminile, con sei punti di vantaggio sull’ex leader Dal Zotto e 14 su Cicillini. Il posto migliore da cui affrontare i tre mesi di attesa che separano le protagoniste del campionato dal penultimo Round della serie tricolore, in programma nel fine settimana del 13-15 settembre a Varano.

La classifica completa

Photo credit: EMG Eventi

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy