Tu sei qui

MotoGP, Vinales: "L'arrivo di Martìn in Aprilia mi ha aperto gli occhi"

VIDEO - "Il mio futuro? Difficile da capire, devo trovare il progetto migliore per me, per sfruttare il mio talento. Bello vedere tutta questa passione all'Aprilia All Stars, con la Casa di Noale vivi tutto intensamente"

MotoGP, Vinales: "L'arrivo di Martìn in Aprilia mi ha aperto gli occhi"
Iscriviti al nostro canale YouTube

Maverick Vinales era semplicemente distrutto al termine dell'Aprilia All Stars a Misano. Lo spagnolo era infatti partito di notte dalla Spagna per raggiungere Misano, è stato accolto da un pubblico che lo adora e che gli ha reso praticamente impossibile camminare in giro per il paddock e si è anche cimentato nella Race Of Stars, la gara organizzata da Aprilia in sella alle RS660, che Maverick ha chiuso al secondo posto in team con il velocissimo collega Stefano Cordara. 

Questa edizione della festa Aprilia è però stata strana per Maverick, che ancora non ha firmato il contratto per restare in sella alla RS-GP nel 2025 e sta pensando anche ad altre strade per il proprio futuro. Tra i mille impegni che aveva il Top Gun, l'unico momento in cui siamo riusciti a scambiare qualche parola con lui è stato durante il cammino che l'ha portato dai box al podio allestito nel paddock dopo la gara con le RS. In pratica abbiamo vissuto assieme a Maverick il bagno di folla, possiamo testimoniare di persona quanto sia grande l'amore del popolo Aprilia verso questo pilota che quando è in perfetta sintonia con la sua moto, diventa praticamente imbattibile. 

"E’ una festa che ti permette di sentire una passione incredibile - ci ha detto Maverick - ci sono tantissimi tifosi qui che sono super appassionati. Poi si tratta di Aprilia, e questo secondo me lo rendo ancora migliore. Poi la cosa bella è che abbiamo potuto guidare e divertirci un sacco. Una cosa importante quando fai una giornata così!".

E' un momento speciale. 
"É tutto speciale, quando sei un pilota della Casa di Noale vivi tutto molto intensamente. Un qualcosa di davvero bello".

Arriva Martìn, potreste fare un Dream Team nel 2025. 
"Difficile da capire. Ancora non ho veramente pensato cosa fare nel 2025. Voglio capire quale progetto sia il migliore per me, per sfruttare il mio talento. Quindi sto ancora valutando e decidendo".

Ma è cambiato qualcosa per te da quando hai saputo che avresti avuto Jorge nel box?
"Chiaro che l’arrivo di Martìn mi ha un po’ aperto gli occhi per guardarmi attorno. Non dipende solo dall’arrivo di Jorge, solo che ci sono delle opportunità interessanti in giro e devo valutarle bene".

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy