Tu sei qui

Cassazione a favore di Piaggio: Peugeot Motorcycles condannata

Violato un brevetto dello scooter MP3, l'appello della Casa francese è stato dichiarato inammissibile condannando Peugeot ad un risarcimento milionario che però potrà essere oggetto di appello

Moto - News: Cassazione a favore di Piaggio: Peugeot Motorcycles condannata

Capita spesso che ci siano casi di contraffazione nel mondo delle due ruote ed il Gruppo Piaggio è sempre stata in prima linea per tutelare proprietà intellettuali e brevetti depositati. E' successo con la Vespa, simbolo del gruppo italiano che è stato oggetto di numerosi tentativi di aggirare le regole, ma oggi il caso riguarda l'MP3, scooter a tre ruote e la Peugeot Motorcyles Sas, nonché Peugeot Motorcycles Italia.  Si è infatti conlcusa con piena ragione per il Gruppo Piaggio una causa che riguardava l'utilizzo da parte dello scooter Peugeot Metropolis di un brevetto di proprietà di Piaggio & C SPA, nello specifico, il controllo del sistema che consente a un veicolo a tre ruote di inclinarsi di lato come una motocicletta tradizionale, un sistema antirollio.

Il ricorso per Cassazione di Peugeot Motocycles SAS e Peugeot Motocycles Italia - fondato su sei motivi di impugnazione – non è stato nemmeno oggetto di pronuncia nel merito, ma dichiarato inammissibile per avere, le ricorrenti, richiesto alla Corte di Cassazione (nuovi) accertamenti in fatto preclusi al giudice di terza istanza e sollevato e contestato pretesi vizi, nelle motivazioni addotte dalla Corte d’Appello a sostegno della sentenza, con censure che la Corte di Cassazione ha ritenuto non puntuali e specifiche.

A seguito della predetta pronuncia passa in giudicato la precedente sentenza resa dalla Corte di Appello di Milano ed è quindi accertata in via definitiva la violazione della frazione italiana del brevetto europeo di Piaggio & C. S.p.A., l’inibitoria, nei confronti di Peugeot Motocycles Italia, sul territorio italiano dell’importazione, esportazione, commercializzazione e pubblicizzazione (anche attraverso internet) del Peugeot Metropolis, nonché la sussistenza del diritto di Piaggio & C. S.p.A. ad ottenere il risarcimento del danno subito.

Con successiva sentenza (per la quale pendono ancora i termini di ricorso in cassazione) la Corte di Appello di Milano ha quantificato l’entità del danno che Peugeot Motocycles Italia dovrà risarcire a Piaggio & C. S.p.a. per effetto dell’accertata contraffazione, in oltre 1 milione di euro.

L’ordinanza della Corte di Cassazione e il conseguente accertamento definivo della contraffazione di uno dei brevetti di proprietà di Piaggio & C. S.p.a., evidenziano l’importanza e il valore dei risultati tecnologici conseguiti dal Gruppo Piaggio con considerevoli investimenti nella ricerca e sviluppo, che hanno consentito al Gruppo Piaggio di essere all’avanguardia nella tecnologia dei veicoli a tre ruote e hanno portato il Piaggio MP3 a una posizione di leadership nel mercato di riferimento.

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy