Tu sei qui

La MotoGP correrà al Red Bull Ring fino al 2030

Dorna ha esteso l'accordo già in essere per altri 5 anni assicurando un posto in calendario al Gran Premio d'Austia anche per il futuro

MotoGP: La MotoGP correrà al Red Bull Ring fino al 2030

È ufficiale: il Gran Premio d'Austria farà parte del calendario della MotoGP fino al 2030. Già confermato fino al 2025, un nuovo accordo assicura che il motomondiale farà tappa al Red Bull Ring  anche dal 2026 al 2030 incluso. Dopo quasi due decenni di assenza, il GP d'Austria era tornato in calendario nel 2016.

Mark Mateschitz, proprietario del Red Bull Ring, ha dichiarato: “chiunque ami il motorsport ama la MotoGP. Incarna le corse nella loro forma più pura. Quando i migliori piloti del mondo si affrontano in un testa a testa e ci sono molteplici cambi di posizione in un solo giro, nessuno può rimanere seduto. Una volta provato l'entusiasmo dei fan qui al Red Bull Ring, non se ne può più fare a meno. Sono lieto che siamo riusciti ad assicurare questo grande evento agli spettatori con un impegno a lungo termine per l'Austria e per la Stiria in particolare".

Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna Sports, ha aggiunto: “siamo molto felici di annunciare che il Gran Premio d'Austria sarà in calendario fino al 2030. Non solo è uno dei circuiti più belli del mondo, ma offre anche un weekend incredibile ai fan con strutture fantastiche, grandi eventi di intrattenimento e gare spettacolari. In quanto pista di casa per KTM e parte dell'incredibile impegno di Red Bull nel motorsport, è anche una sede importante per molti dei nostri stakeholder e per il motorsport austriaco nel suo complesso. Siamo molto felici di annunciare che torneremo fino al 2030 e ci auguriamo di poter lavorare insieme ancora per molti anni".

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy