Tu sei qui

MotoGP, Bagnaia: "Al Mugello sogno la vittoria come negli ultimi due anni"

Pecco deve sfatare anche la maledizione della Sprint, Bastianini rimettersi in carreggiata dopo Barcellona: "tornare subito in pista vuol dire provare a riscattarmi"

MotoGP: Bagnaia:

Sfatata la maledizione di Barcellona, Bagnaia ora deve fare lo stesso con quella della Sprint. Al campione del mondo quest’anno il sabato non va proprio giù e nella gara corta ha raccolto appena 14 punti sui 72 disponibili. Per riuscire a invertire la tendenza, viene in aiuto a Pecco un circuito amico. Il Mugello, infatti, è una pista in cui ha ottimi ricordi: ha vinto in Toscana nel 2021 e si è ripetuto anche lo scorso anno, facendo segnare anche la pole position e facendo doppietta anche con il 1° posto nella gara sprint.

“Correre al Mugello è sempre un’emozione indescrivibile e poter contare sul calore di tutti i tifosi italiani e dei Ducatisti presenti in pista rende questo evento ancora più incredibile - dice Bagnaia - Le due vittorie ottenute qui negli ultimi due anni sono state una più bella dell’altra e sogno di poterci riuscire anche quest’anno. La nostra domenica al GP d’Italia sarà ancora più speciale, visto che vestiremo gli stessi colori della Nazionale! Sono entusiasta e non vedo l’ora di scendere in pista”.

Situazione un po’ diversa per Bastianini, che dal GP di Catalogna ha raccolto poco. Enea ha pagato caro la sua decisione di non effettuare il Long Lap inflittogli (ingiustamente) dagli Steward, non prendendo nemmeno un punto la domenica.

Tonare in pista subito dopo Barcellona è quello che ci vuole per poter finalmente lasciarmi alle spalle domenica scorsa e provare a riscattarmi - le parole della Bestia di Rimini - Correre davanti al pubblico di casa vestendo Azzurro mi carica e mi motiva molto. Speriamo il meteo sia dalla nostra! Farò del mio meglio per poter lottare per un buon risultato e regalare un gran spettacolo a tutti i miei tifosi e ai Ducatisti che saranno al Mugello questo weekend”.

Articoli che potrebbero interessarti