Tu sei qui

HAT ADVENTOURFEST a Pedavena: un successo oltre ogni previsione!

  In questa località conosciuta per la Birreria più grande d’Italia, c'è stata la seconda tappa dei 4 eventi HAT Adventourfest, la prima volta tra queste montagne bellunesi ai piedi delle Dolomiti, un gran successo di pubblico

HAT ADVENTOURFEST a Pedavena: un successo oltre ogni previsione!
Iscriviti al nostro canale YouTube

All'HAT Adventourfest di Padevena sono accorsi oltre 5000 appassionati, che hanno potuto divertirsi in sella alle moto messe a disposizioni dalle Case presenti, tra cui Ducati, Honda, KTM, Husqarna, Suzuki, Triumph, Moto Morini, Harlay-Davidson, Yamaha, QJ Motor, Kove e Mondial. Oltre 100 mezzi a disposizione, con una gamma completa di modelli in grado di soddisfare ogni appassionato. Dal più incline all’offroad turistico a quello specialistico, chi più alla strada asfaltata tortuosa. Tanti percorsi in diverse situazioni, così da testare i mezzi realmente in situazioni vere, sempre accompagnati da personale qualificato!

Domenica sera abbiamo contato ben 1800 test! Quanta voglia di moto! Ma all’ ADVENTOURFEST non solo moto ma anche tanti accessori e abbigliamento per viaggiare in sicurezza su qualunque terreno e temperature, presenti gli stand: CONTINENTAL, MYTECH, ACERBIS, MOTOREX e HUGEROCK, CLOVER, FORMABOOTS, MOSKO MOTO, KRYO e WLP. Ovviamente anche MBE ha avuto un suo ampio spazio dove ha presentato le importanti novità strutturali della sua prossima edizione del 24-26 gennaio 2025.

Molto interessante, grazie agli ampi spazi offerti dal piazzale di fronte alla Birreria, l’opportunità di avvicinarsi alle due ruote in totale sicurezza per la prima vota, attraverso l’iniziativa Honda denominata Honda Young Riders School, che da quest’anno oltre ad essere presente negli HONDA Live Tour , lo sarà anche nelle tappe degli ADVENTOURFEST. Qui è possibile provare sui rulli con moto bloccata in sicurezza una Honda CB125R, così da prendere dimestichezza all’utilizzo della frizione/acceleratore e poi presa la giusta confidenza, si può passare in un circuito al chiuso con birilli sempre accompagnati e sotto la supervisione dei tecnici Honda.

Terminata la prova si riceve un attestato di partecipazione che in qualche modo gratifica non poco il partecipante, ma allo stesso tempo gli fa prendere fiducia. In oltre  50 hanno colto questa opportunità a Pedavena, non solo giovani aspiranti motociclisti ma anche passeggere, compagne di viaggio, che vorrebbero anche loro seguire i propri compagni con la propria moto. Brava Honda!

Molto fitto e partecipato il programma di intrattenimento all’HAT BOOT CAMP, lo spazio dedicato agli incontri sul mondo dell’avventura, ai suoi protagonisti, alle storie, alle aziende ed i loro prodotti. Questo weekend ha visto il focus sui progetti passati e futuri di tante ragazze-avventura, un vero fenomeno crescente nell’adventouring. Al Boot Camp si sono alternate Miriam Orlandi, Monica Ledda, Greta Supertramp, Arianna Lenzi, Lisa Liz Cavalli di Miss Biker, tutte pronte per nuove sfidanti avventure su due ruote. Ma parlando di mondo avventura non poteva mancare il vero ambasciatore veneto, e non solo, della disciplina, il mitico Franco Picco che come sempre con le sue storie tra il romantico e lo sportivo ha portato il fascino della Dakar al nuovo Adventourfest.

Infine, molto apprezzati e importantissimi i tour, anche utili per avvicinarsi per gradi al mondo dell’offorad e forse un giorno anche a qualche HAT o ai viaggi organizzati da OVER2000Riders con percorrenze molto più lunghe e attraversando e raggiungendo territori dai grossi contrasti tra mari e monti. Anche qui a Padavena grazie al supporto dei locali e guide è stata una bella opportunità per i partecipanti di conoscere questi paesaggi delle prime Dolomiti.

Le guide hanno anche montato sulle loro moto le Action Cam DJI così tutti noi potremo rivivere nel video le loro avventure. Al rientro il buon Luca, una guida, in sella alla sua intramontabile Dominator ci ha spiegato nel dettaglio l’avventura:

"Abbiamo percorso un anello di circa 110km, partiti dal piazzale della Birreria Pedavena dove è stato allestito l’Hat Village ci siamo inerpicati per le strade della rete minore di Borgo Valbelluna, raggiungendo la zona del passo Praderalago alternando suggestivi sottoboschi a dolci colline in località Boz con terreni smossi a volte anche insidiosi, resi viscidi dalla pioggia dei giorni precedenti, ma sempre in sicurezza grazie alla scouting svolto nei giorni percenti da noi, trovando i paesaggi più curiosi e a volte dimenticati dal turismo di massa.

Fortunatamente salendo di quota poi il terreno è diventato più drenante e meno fangoso, così si è potuto raggiungere la località Posa Puner, per poi scendere verso il ristorante in località Pianezze di Valdobbiadene. La discesa ci ha regalato suggestive viste sulla nota località che annovera cantine di fama mondiale per la vinificazione del Prosecco, con le sue dolci colline tappezzate di vigneti che diventano il giro di boa prima di risalire verso nord. Ancora qualche salita a fondo smosso da affrontare assolutamente in piedi sulle pedane con un filo di gas, questo tratto un po' più impegnativo ha messo alla prova i piloti, ma con l’aiuto della compagnia della spinta, sempre pronta ad intervenire del team OVER2000riders, ha reso anche questi tratti meno difficoltosi sempre però da percorrere in compagnia, mai da soli!

La strada per il ritorno sale verso il monte Cesen e Artent rimanendo a lungo in quota tra alpeggi e sottoboschi, paesaggi mozzafiato dipinti da un caldo sole quasi a salutarci, prima di ridiscendere verso l’attraversamento del Piave per il rientro sotto lo sguardo delle Vette Feltrine che ci ricordano l’avvicinarsi al villaggio dell’HAT ADVENTOURFEST a Padavena dove domina la birreria per un eritato riposo e rinfrescante endemica “Centenario”, quindi unica al Mondo!"

Davvero un giro emozionante che troverà in futuro sicuri sviluppi ed ampliamenti in diverse zone d’Italia. Già ora dove approdano gli ADVENTOURFEST non solo test e prove di moto in situazioni reali, ma anche tanta tanta avventura da vivere in sicurezza grazie alle guide esperte pronte ad intervenire in casi di guasti o cadute, e solo su percorsi autorizzati, che possono essere affrontanti con sicurezza!

La HAT Pedavena Adventourfest è stata sicuramente promossa a pieni voti e già si parla del prossimo appuntamento per il 2025. Pensiamo proprio che ci saremo di nuovo! Gli Adventourfest naturalmente continuano, questi i prossimi appuntamenti: Ponte di Legno (BS), 15-16 giugno - Sestriere (TO), 29-30 giugno

Per chi volesse anche partecipare alle HAT o viaggi adventouring di OVER2000 Riders basta cliccare sul sito. La HAT Pedavena Adventourfest è raccontata su Facebook e Instagram (@hatseries, @hatadventourfest). HASHTAG ufficiali: #hatseries #hatadventoufest #hatadventouring #hatexperience.

Prodotti e accessori utilizzati:

Moto: Honda CRF1100L Africa Twin Adventure Sports
Casco: CASCO SCHUBERTH E2 EXPLORER BLU
Tuta completa: Acerbis X-Tour
Guanti: Acerbis CE Adventure
Stivali: Acerbis X-STRADHU
Borsa: No Water Trip
Action Cam: DJI Action 4
Accessorio staffa montaggio action: Smallrig
Drone: DJI MINI 3 PRO
Action Cam 360: INSTA 360 X3
Tablet :  Hugerock X70
 

 

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy