Tu sei qui

Audi RS 4 Avant edition 25 years: attitudine racing

La Avant ad alte prestazioni in edizione speciale costituisce la massima espressione del tema Audi RS 4. Con 3,7 secondi da 0 a 100 km/h è l’RS 4 più veloce di sempre. Sarà realizzata a tiratura limitata in 250 esemplari

Auto - News: Audi RS 4 Avant edition 25 years: attitudine racing

La Casa dei quattro anelli celebra il 25esimo anniversario di Audi RS 4 presentando l’edizione limitata Audi RS 4 Avant edition 25 years: l’RS 4 più veloce di sempre. Ispirata esteticamente ad Audi RS 4 Sport del 2001 e realizzata in 250 esemplari numerati, vede il V6 2.9 TFSI biturbo erogare 470 CV e 600 Nm di coppia: 20 CV in più rispetto all’unità appannaggio della versione RS standard. Alla velocità massima di 300 km/h, la più elevata di sempre per Audi RS 4, si accompagnano dotazioni votate alle massime performance quali gli ammortizzatori a ghiera regolabili, il cambio tiptronic e i differenziali centrale e posteriore evoluti, lo scarico sportivo RS plus, i freni carboceramici, la telemetria e il kit ruote addizionali per l’utilizzo in pista.

Negli Anni ‘90, Audi ha contribuito in modo determinante all’affermazione del concetto di familiare high performance grazie all’iconica Audi RS 2 Avant, al debutto nel 1994 e prima vettura della gamma RS, e ad Audi S6 plus, introdotta nel 1997 e mossa da un possente V8 4.2 aspirato. Ad Audi S6 plus ha fatto seguito la prima generazione di Audi RS 4 (B5), primo modello RS “firmato” quattro GmbH, la divisione sportiva dei quattro anelli successivamente evolutasi in Audi Sport GmbH. Presentata nel 1999, Audi RS 4 Avant (B5) si avvaleva di un performante V6 2.7 biturbo a 5 valvole per cilindro. Gli ingegneri di quattro GmbH lavorarono sul propulsore per garantire una “fame di giri” e un’erogazione di coppia sconosciute all’unità di partenza.

In collaborazione con la britannica Cosworth Technology, sino al 2004 affiliata di Audi AG, venne rivista la testata e furono ridisegnati i condotti di aspirazione e scarico. I turbocompressori, dalla portata maggiorata, garantirono una superiore pressione di sovralimentazione. Interventi che portarono a 380 i cavalli erogati dal V6. Prodotta a Neckarsulm in 6.043 esemplari, Audi RS 4 Avant B5, ben presto divenuta una vettura da collezione, venne ulteriormente evoluta mediante la variante Sport, svelata nel 2001 e caratterizzata da assetto ribassato, scarico sportivo e sedili e volante rivestiti in pelle.  Audi RS 4 Avant edition 25 years s’ispira proprio a quella variante top di gamma, riprendendone il design e ponendosi al vertice della famiglia Audi RS 4.

Velocità massima di 300 km/h

Il V6 biturbo di Audi RS 4 Avant edition 25 years eroga 470 CV e 600 Nm di coppia, ovvero 20 CV in più rispetto all’unità appannaggio della versione RS standard. Un upgrade cui concorre la nuova taratura dell’elettronica del cambio tiptronic a otto rapporti, così da garantire tempi d’innesto ridotti, e che consente alla familiare Audi Sport di scattare da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi, 4 decimi più veloce di Audi RS 4 Avant. La velocità massima di 300 km/h è superiore di 20 km/h rispetto al modello RS base e di 10 km/h rispetto ad Audi RS 4 Avant corredata del pacchetto competition.

La dotazione di serie della vettura include i freni carboceramici e l’impianto di scarico sportivo RS plus con terminali in nero opaco. L’handling di una vettura da pista senza rinunciare alla sicurezza e ai sistemi di assistenza caratteristici dei modelli high performance Audi: ecco, in estrema sintesi, l’identikit di Audi RS 4 Avant edition 25 years. La familiare sportiva dei quattro anelli si avvale di ammortizzatori a ghiera regolabili manualmente. L’altezza da terra della vettura si riduce di 10 mm rispetto alla versione RS standard, mentre agendo sulle ghiere è possibile ribassare ulteriormente l’assetto di 10 mm. Al maggior precarico delle molle, peraltro dal setting hard, si accompagna la specifica taratura del differenziale sportivo posteriore che distribuisce attivamente la coppia tra le ruote del medesimo asse, a vantaggio del contenimento del sottosterzo e dell’agilità dell’auto.

Tramite il sistema di gestione della dinamica di marcia Audi drive select, il conducente può modificare la strategia d’azione del differenziale sportivo. A livello telaistico, complici i bracci di controllo inferiori delle sospensioni più rigidi, la campanatura negativa (camber) aumenta di ben 2 gradi a vantaggio della tenuta in curva. Parallelamente, il sottotelaio d’irrigidimento al retrotreno garantisce una superiore reattività nei trasferimenti di carico. Quanto alla trazione integrale permanente quattro, il differenziale centrale autobloccante beneficia di un setting specifico volto a privilegiare la ripartizione della spinta verso l’assale posteriore.

Telemetria e kit ruote addizionali per l’utilizzo in pista

Audi RS 4 Avant edition 25 years adotta di serie pneumatici high performance Pirelli P Zero Corsa abbinati a cerchi in lega da 20 pollici con finitura Palladio opaco, condivisi con il pacchetto competition dedicato ad Audi RS 4 Avant. In aggiunta, la vettura viene consegnata ai Clienti con un secondo set di ruote votato all’utilizzo in pista: ai cerchi in lega da 20 pollici in nero opaco si accompagnano coperture Pirelli P Zero Trofeo RS, caratterizzate da mescola e disegno del battistrada specifici per l’uso in circuito, e sistema di telemetria Pirelli Track Adrenaline. Quest’ultimo, forte di sensori inseriti negli pneumatici così da monitorare in tempo reale pressione e temperatura delle coperture, in grado di rilevare i tempi sul giro e comunicare con un’App dedicata che, oltre a riportare le informazioni, fornisce suggerimenti per affinare il setup della vettura.

Oltre agli pneumatici Pirelli P Zero Trofeo RS semi-slick e al sistema Pirelli Track Adrenaline, i Clienti di Audi RS 4 Avant edition 25 years ricevono un paio di guanti racing realizzati da Alpinestars e dedicati, come rimarcato dagli accenti cromatici in giallo, all’edizione speciale della familiare sportiva. Audi RS 4 Avant edition 25 years è disponibile nelle colorazioni grigio Nardo, nero Mythos e nell’evocativa verniciatura giallo Imola, omaggio ad Audi RS 4 Sport del 2001. Sotto il profilo estetico, la vettura si distingue per le cornici dei cristalli in nero lucido, i vetri posteriori oscurati, lo specifico inserto nero in corrispondenza dei gruppi ottici posteriori, gli anelli e le scritte Audi in total black e i proiettori Audi Matrix LED bruniti.

L’assenza delle barre al tetto conferisce all’auto una silhouette ancora più filante, mentre l’evocativa scritta “RS 4 edition 25 years” lungo la superficie vetrata tra i montanti C e D rafforza l’esclusività della vettura. Un obiettivo cui concorre il pacchetto estetico in carbonio opaco che, nello specifico, include le calotte dei retrovisori laterali, i blade anteriori, la sezione inferiore delle minigonne e l’estrattore in fibre composite. Gli interni, caratterizzati da cuciture in giallo, evocano anch’essi Audi RS 4 Sport del 2001. I sedili a guscio RS con schienali in carbonio sono rivestiti in pelle nera e microfibra Dinamica. In alternativa al volante in pelle è possibile optare per la corona in pelle scamosciata Audi exclusive con marcatura centrale. Le scritte opache lungo la console riportano il numero identificativo del singolo esemplare, numerato da 1 a 250. Tramite l’MMI è possibile optare per lo sfondo bianco di contagiri e tachimetro: un omaggio ad Audi RS 2 Avant del 1994. Parallelamente al lancio di Audi RS 4 Avant edition 25 years, Audi collection presenta l’omonimo cronografo caratterizzato dal quadrante in carbonio e dettagli gialli, in primis per la lancetta dei secondi e le cuciture a contrasto del cinturino.

Analogamente alla vettura, anche il cronografo è realizzato in tiratura limitata a 250 esemplari. Parallelamente ad Audi RS 4 Avant edition 25 years, anche Audi RS 5 Sportback riceve un sensibile upgrade tecnico: il V6 biturbo della nuova versione performance edition può contare su 470 CV e 600 Nm cui consegue uno 0-100 km/h in 3,7 secondi: 2 decimi più veloce rispetto ad Audi RS 5 Sportback standard a fronte di una velocità massima di 300 km/h. Audi RS 5 Sportback performance edition condivide gli upgrade a livello telaistico caratteristici di Audi RS 4 Avant edition 25 years. Prodotta in collaborazione con Audi exclusive, la divisione votata alla personalizzazione delle vetture dei quattro anelli, Audi RS 4 Avant edition 25 years viene prodotta a Ingolstadt analogamente ad Audi A4, Audi S4 e Audi RS 4 Avant. Audi RS 4 Avant edition 25 years e Audi RS 5 Sportback performance edition saranno ordinabili da giugno 2024 con prezzi a partire da, rispettivamente, 160.000 euro e 144.500 euro.

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy