Tu sei qui

MotoAmerica, Giornata di riscatto per Beaubier al Barber Motorsports Park

Un giorno dopo essere caduto dalla testa della classifica, Beaubier vince entrambe le gare della Superbike

MotoAmerica: Giornata di riscatto per Beaubier al Barber Motorsports Park

Dopo essere caduto al terzo giro della prima gara della Steel Commander Superbike di sabato al Barber Motorsports Park, le cose non si mettevano bene per Cameron Beaubier del Tytlers Cycle Racing. Ma che differenza fa un giorno.
 
Domenica, Beaubier ha raddoppiato, vincendo entrambe le gare della Steel Commander Superbike nel weekend a tre, per conquistare in qualche modo la testa del campionato, un giorno dopo aver chiuso con un distacco di 20 punti da Jake Gagne.
 
Beaubier ha dominato entrambe le gare con giri sempre veloci che lo hanno portato a vincere le due gare rispettivamente con 3,099 e 4,648 secondi.
 
Il cinque volte campione della MotoAmerica Superbike ha anche approfittato della sfortuna del suo rivale di campionato, Jake Gagne di Attack Racing/Progressive/Yamaha, che ha avuto problemi al braccio in entrambe le gare di domenica, lasciandolo frustrato e fuori dalla classifica dei punti. Il tre volte campione in carica ha perseverato in entrambe le gare di domenica, terminando ottavo e settimo nelle due gare dopo il secondo posto di sabato.
 
Con due round e cinque gare completate, Beaubier conduce ora Gagne con 13 punti di vantaggio, 95-82, e la serie si dirigerà verso Road America a Elkhart Lake, Wisconsin, tra due settimane.

Sean Dylan Kelly (40) ha conquistato il primo podio della sua stagione da esordiente in MotoAmerica Superbike battendo Cameron Petersen (45) al traguardo e arrivando secondo in gara due.



La prima vittoria di Beaubier, domenica mattina, è stata la 61ª della sua carriera nell'AMA Superbike e lo ha portato a pari merito con Josh Hayes per il secondo posto nella classifica di tutti i tempi. La vittoria di domenica pomeriggio è stata la sessantaduesima della sua carriera e lo ha fatto uscire da questa situazione di parità, portandolo al secondo posto in solitaria. L'australiano Mat Mladin è il leader di tutti i tempi per quanto riguarda le vittorie nell'AMA Superbike con 82 vittorie.
 
Sean Dylan Kelly, pilota del TopPro Racing, ha vissuto una giornata eccezionale, conquistando i primi due podi in Superbike della sua stagione da esordiente nella categoria. Il floridiano è stato veloce per tutto il weekend, con il secondo e il terzo posto di domenica che hanno migliorato il quarto posto di sabato.
 
Cameron Petersen di Attack Performance/Progressive/Yamaha è stato battuto per un pelo al traguardo in gara due da Kelly per il secondo posto e ha concluso terzo, un giorno dopo la vittoria in gara uno. Nella terza gara di domenica, Petersen è caduto dalla seconda posizione mentre teneva il passo di Beaubier. Il sudafricano ha rimontato, ma ha rotto una pedana della sua YZF-R1 e ciò lo ha costretto a uscire dalla gara.
 
Bobby Fong di Wrench Motorcycles ha avuto una buona domenica con un quinto e un secondo posto nelle due gare.
 
I due piloti del Warhorse HSBK Racing Ducati hanno avuto una domenica altalenante, letteralmente. Josh Herrin è caduto in gara due al mattino, ma si è ripreso finendo quarto in gara tre. Loris Baz, invece, era quarto in gara due, ma è caduto in gara tre quando è stato colpito da dietro da Manny Segura.
 
Hayden Gillim del Real Steel Motorsports ha ottenuto il settimo e il quinto posto nelle due gare di domenica, in sella a una Honda CBR1000RR SP in versione Stock 1000.
 
Il compagno di squadra di Beaubier, JD Beach, ha avuto una domenica difficile. Il pilota del Kentucky è caduto in gara due e si è ritirato da gara tre, risentendo degli effetti del quasi incidente della Q2 e della caduta di domenica mattina in gara due.
 
Anche il debutto di Xavi Forés sulla Vision Wheel M4 ECSTAR Suzuki è stato altalenante. Dopo aver chiuso al sesto posto la prima gara del sabato, lo spagnolo è caduto in gara due per poi finire nuovamente sesto in gara tre. Il suo compagno di squadra Brandon Paasch è stato rispettivamente sesto e ottavo nelle due gare di domenica.
 
Con Beaubier in testa alla classifica con 13 punti di vantaggio su Gagne, Kelly è terzo a 22 punti da Beaubier e a nove da Gagne. Fong è quarto, a 13 punti da Kelly, mentre Petersen è quinto, a soli due punti da Fong.

Beaubier (6) precede Cameron Petersen (45), Sean Dylan Kelly (40), Josh Herrin (2) e Bobby Fong (5) e vince la terza gara della Superbike a Barber.


 
Superbike Race 2

  1. Cameron Beaubier (BMW)
  2. Sean Dylan Kelly (BMW)
  3. Cameron Petersen (Yamaha)
  4. Loris Baz (Ducati)
  5. Bobby Fong (Yamaha)
  6. Brandon Paasch (Suzuki)
  7. Hayden Gillim (Honda)
  8. Jake Gagne (Yamaha)
  9. Benjamin Smith (Yamaha)
  10. Max Flinders (Yamaha)

 
Superbike Race 3

  1. Cameron Beaubier (BMW)
  2. Bobby Fong (Yamaha)
  3. Sean Dylan Kelly (BMW)
  4. Josh Herrin (Ducati)
  5. Hayden Gillim (Honda)
  6. Xavi Forés (Suzuki)
  7. Jake Gagne (Yamaha)
  8. Brandon Paasch (Suzuki)
  9. Bryce Prince (Yamaha)
  10. Max Flinders (Yamaha)

 

Photo courtesy MotoAmerica by Brian J. Nelson

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy