Tu sei qui

Yamaha Racing Experience: in pista con Rossi e Rea a Jerez

Continua il l'iniziativa Yamaha Racing Heritage Club, Agostini e Sarron saranno al Paul Ricard, mentre Valentino e Jonathan accompagneranno gli appassionati in pista il 3 e 4 luglio

Moto - News: Yamaha Racing Experience: in pista con Rossi e Rea a Jerez

Per comprendere il presente, è necessario conoscere in modo approfondito il passato, le proprie origini, la storia. Yamaha ha dunque deciso di intraprendere dal 2021 un progetto denominato Yamaha Racing Heritage Club, un programma dedicato ai proprietari di moto racing della Casa di Iwata che possono registrare questi magnifici mezzi al database YRHC e diventare membri di un club decisamente esclusivo. 

L'YRHC non riguarda solo le moto, ma mira anche a riunire i piloti che hanno contribuito a scrivere il nome di Yamaha nei libri di storia con le moto su cui hanno ottenuto i loro più grandi successi. Inoltre, riunendo questi piloti leggendari e le loro moto iconiche accanto all'attuale rosa di talenti Yamaha, si permette a un'intera nuova generazione di fan di sperimentare in prima persona la passione, la determinazione e la tecnologia che hanno definito le epoche passate.

Durante il suo anno inaugurale, nel 2022, l'YRHC si è concentrato sulla celebrazione dei successi Yamaha nelle corse su strada, partecipando a eventi come l'ASI Motoshow in Italia, il Sachsenring Classic in Germania e il CRMC Classic Motorcycle Festival in Inghilterra, oltre a documentare l'emozionante ricongiungimento del tre volte campione del mondo 500cc Wayne Rainey e della sua YZR500 del 1992, vincitrice del titolo, al Goodwood Festival of Speed.Nel 2023, oltre a continuare a essere presente ad alcuni dei più grandi eventi classici in Europa e a fare il suo debutto alla Yamaha Racing Experience al Mugello, lo YRHC ha ampliato il suo programma partecipando a eventi dedicati alla celebrazione del 50° anniversario della gamma YZ di moto da cross.

Nel 2024, l'YRHC intende onorare diversi anniversari storici, tra cui il 60° anniversario del primo Campionato del Mondo Yamaha, quando Phil Read conquistò il titolo nella classe 250 nel 1964 in sella alla leggendaria RD56, il 50° anniversario dell'ingresso del 15° Campione del Mondo Agostini nella Casa e del suo primo titolo con il marchio, il 40° anniversario del Campionato del Mondo 250 di Sarron nel 1984, il 25° anniversario del debutto della YZF-R7, il 25° anniversario della prima vittoria della YZF-R6 nel WorldSSP e molto altro ancora.

Per commemorare queste pietre miliari, Agostini e Sarron scenderanno in pista con la YRHC in occasione del Sunday Ride Classic al Circuit Paul Ricard il 18 e 19 maggio, prima che il duo si unisca al due volte campione del mondo Johnny Cecotto per la Coupes Moto Legende al Circuit de Dijon-Prenois il 24-26 maggio. Dopo il successo del 2023, l'YRHC sarà ancora una volta parte integrante della Yamaha Racing Experience (YRE), che quest'anno sarà ospitata al Circuito de Jerez - Ángel Nieto il 3 e 4 luglio.

A questo evento esclusivo parteciperà il nove volte campione del mondo Valentino Rossi, che sarà affiancato dal sei volte campione del mondo Superbike Rea e dal resto degli attuali piloti del mondiale SBK, tra cui Andrea Locatelli, Remy Gardner e Dominique Aegerter, con una serie di ospiti speciali ancora da annunciare. I membri del YRHC invitati non solo avranno la possibilità di percorrere il circuito di Jerez al fianco di questi eroi moderni in sella alle classiche moto a due tempi, ma potranno anche godere dell'intera Yamaha Racing Experience. Per chiudere il sipario su un anno entusiasmante, l'YRHC tornerà al Veterans Motocross des Nations (VMXoN) a Foxhills, nel Regno Unito, dal 22 al 25 agosto, con il tre volte campione del mondo Alessio Chiodi che sarà ancora una volta la star dello spettacolo, insieme a un'esposizione di moto fuoristrada storiche Yamaha.

Possiedi una moto da corsa Yamaha classica? Se la risposta è sì, l'YHRC è aperto ai proprietari di moto di ogni disciplina. Per quanto riguarda i Gran Premi, le moto ammesse sono quelle che hanno corso tra il 1955 e la fine dell'era dei 500cc a due tempi nel 2003, nonché le TZ125 e TZ250 fino al 2009. L'iscrizione delle moto del Mondiale Superbike e del Campionato Mondiale Endurance è aperta alle moto che hanno corso in una qualsiasi delle classi di produzione dal 1985 al 2009, mentre per quanto riguarda il mondo del fuoristrada, lo YRHC è aperto alle moto da cross che hanno corso prima del 1998 e alle moto della Parigi Dakar che hanno corso in Africa prima del 2007.

Se siete interessati a partecipare, grazie a un nuovissimo portale di registrazione, ora è ancora più facile registrare la vostra moto nel database e diventare membri dell'YRHC. Basta cliccare qui per iniziare il processo di registrazione.

Questo il commento di Paolo Pavesio, Marketing & Motorsport Director, Yamaha Motor Europe: "La YRHC è cresciuta sempre di più dal suo lancio nel 2021 e quest'anno non fa eccezione. Siamo lieti di poter condividere la storia di Yamaha con i nostri appassionati e fedeli fan, inoltre abbiamo reso ancora più facile diventare membri con un nuovo portale di registrazione online. Abbiamo un programma entusiasmante di eventi per il 2024, sia su strada che fuori strada, per aiutarci a celebrare un anno storico per Yamaha, con diversi anniversari importanti. L'YRHC non solo ci aiuta a onorare il passato, ma riunendo i nostri piloti e le nostre moto leggendarie degli anni passati con il nostro attuale roster di talenti della guida, ci permette di far conoscere a un pubblico completamente nuovo la ricca e illustre eredità racing di Yamaha".

Articoli che potrebbero interessarti