Tu sei qui

SBK, Dal Mondiale SSP al BSB: Oncu, Booth-Amos e Vostatek al via a Donington Park

Ospiti d’eccezione nel terzo Round della Supersport britannica, dove il turco correrà in sostituzione dell’infortunato Cameron Dawson, mentre i piloti del PTR Triumph sosterranno una wild card

SBK: Dal Mondiale SSP al BSB: Oncu, Booth-Amos e Vostatek al via a Donington Park

È tutto pronto per il terzo appuntamento del BSB, che si terrà questo fine settimana sul tracciato di Donington Park. Se in Superbike tutti gli occhi saranno puntati sul leader del campionato Glenn Irwin, reduce da una memorabile NW200 e dalla tripletta siglata nello scorso appuntamento ad Oulton Park, anche nella classe Supersport non mancheranno i motivi di interesse, grazie anche alla presenza in griglia di tre piloti provenienti dal Mondiale di categoria

Il terzo Round della Supersport d’oltremanica vedrà infatti al via Can Oncu, con la Ninja ZX-6R del team Gearlink Kawasaki, insieme ai due alfieri del team PTR Triumph, Tom Booth-Amos e Ondrej Vostatek.

Can Oncu sostituto dell’infortunato Dawson

In attesa di tornare in azione tra un mese sul tracciato di Misano, che ospiterà la quarta tappa della serie iridata nel fine settimana del 14-16 giugno, il turco del team Puccetti Racing ha trovato un accordo con la squadra gestita da Ben Wilson per sostituire nell’appuntamento delle Midlands Orientali Cameron Dawson, infortunatosi a un polso nel primo Round a Navarra. Una prima assoluta per Oncu nel campionato britannico, dove affiancherà il titolare Brad Perie con l’obiettivo di prepararsi al meglio per la ripresa delle ostilità e per l’appuntamento del Mondiale che si svolgerà a metà luglio sul medesimo tracciato.

“Sono molto felice di correre per Gearlink Kawasaki a Donington Park. Si tratta di una nuova esperienza per me e non vedo l’ora di affrontarla - ha dichiarato Can - Spero che questo fine settimana riusciremo a ottenere un buon risultato e a divertirci. Penso sia una grande opportunità per me e per la squadra e auguro a Cameron una pronta guarigione”.

Entusiasta anche il team manager Ben Wilson, impaziente di vedere in azione il 20enne turco. “Sono molto contento di avere Can sulla nostra moto a Donington Park e sarà fantastico vederlo in sella alla Kawasaki Gearlink - ha affermato - Can è un pilota di livello Mondiale e sono sicuro che porterà la nostra moto al vertice. Vederlo in azione nel campionato britannico per questa gara è una prospettiva entusiasmante. Sarà positivo sia per la serie che per gli appassionati! Auguriamo a Cameron una pronta guarigione in vista del Round a Knockhill”.

PTR Triumph si prepara per il Round a Donington del Mondiale SSP

Oltre al pilota turco, anche il team PTR Triumph sarà impegnato nell’appuntamento a Donington Park, per disputare una wild card con i suoi due titolari, Tom Booth-Amos e Ondrej Vostatek. Mentre per il pilota ceco si tratterà della prima apparizione nel campionato d’oltremanica, il nativo di Cheswardine è un volto noto all’interno del paddock del BSB, dove ha gareggiato lo scorso anno in Supersport sotto le insegne del team Gearlink Kawasaki, chiudendo la stagione da vice-campione.

“Questa settimana si torna nel BSB a Donington Park e non vedo l’ora di salire in sella alla Triumph del team PTR per raccogliere informazioni importanti in vista della gara del Mondiale SSP che si terrà qui tra qualche settimana” ha commentato Booth-Amos, che nel 2023 ha conquistato uno dei suoi sei successi stagionali proprio sul circuito ubicato a Castle Donington.

C’è tanta voglia di scendere in pista anche nell’altro lato del box, dove Vostatek attende con ansia di tornare in sella alla sua Triumph.“Questa sarà la mia prima volta nel paddock del British Superbike. Non so bene cosa aspettarmi, ma proveremo alcune cose nuove sulla moto - ha osservato - Ho lavorato molto duramente per migliorare le mie capacità fisiche e penso di aver fatto dei progressi. Sono impaziente che arrivi questo fine settimana, per concentrarmi sulla pista e sulla messa a punto della moto”.

L’appuntamento a Donington Park sarà infatti una grande occasione per la squadra britannica per raccogliere informazioni e dati in vista del quinto Round del Mondiale SSP, come ha sottolineato il Team Manager Simon Buckmaster: “Non vediamo l'ora di partecipare come wild card nel campionato britannico di Supersport a Donington Park questo fine settimana. È un’ottima serie e sarà una fantastica opportunità per noi per fare dei veri e propri test di gara in vista del Round iridato. Tom e Ondrej non vedono l’ora. Ringrazio Stuart Higgs per averci dato l’opportunità di partecipare alla campionato e speriamo di vedere molti appassionati”.

Articoli che potrebbero interessarti