Tu sei qui

MotoGP, Savadori: "a Jerez correrò con una Aprilia-laboratorio con diverse novità"

Il collaudatore, in Spagna con una wildcard, guiderà anche nel GP del Mugello ed Assen. Vinales:"Jerez è il mio circuito di casa e ho sempre ottenuto risultati". Espargaro: "Questo è il GP in cui tutti svelano le carte".

MotoGP: Savadori:

Aprilia si prepara alla sfida sul tracciato di Jerez dopo l'incredibile risultato di Maverick Viñales ad Austin in cui ha fatto bottino pieno consentendo al costruttore italiano di raggiungere la vittoria numero 298 nel Motomondiale e di diventare lui stesso il primo a vincere con tre marchi differenti. 

"Sono cresciuto su questa pista ed ogni volta che vado trovo la gente di casa e il fan club. Conosco ogni metro. E' un circuito che mi piace e dove sempre voglio fare bene. Il ricordo più bello per me è la mia prima vittoria al CEV con la 125cc. Quest’anno arriviamo al top perché abbiamo una moto che ci permette di essere forti ovunque. Storicamente sono sempre andato bene. Sarà bellissimo tornarci”, il commento dell'iberico alla vigilia.

Grande fiducia anche da parte di Aleix Espargaro che nel 2023 era scattato dalla pole. "E' il tracciato più longevo del campionato ed è ovviamente molto speciale anche per noi piloti spagnoli. Questo GP è la prima vera prova. Sarà fondamentale avere un buon setting, perché è qui che si capisce davvero se la moto funziona. E' sempre una grande festa garaggiare all'Angel Nieto. Sono salito sul podio due anni fa e non vedo l'ora di tornare a misurarmi. Speriamo che sia una bella gara per tutti noi della Casa di Noale".

Per l'occasione ci sarà, nelle vesti di wild card, anche Lorenzo Savadori in attesa dei prossimi appuntamenti che lo vedranno protagonista, al Mugello e ad Assen. "Sarà un weekend importante per me e per il team. Correrò con una moto laboratorio, per cui avremo diverse soluzioni da testare e novità da sperimentare. Ce la metterò tutta!".

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy