Tu sei qui

MotoGP, Brivio: Raul Fernandez proverà l'Aprilia 2024 nei test di Jerez

 Il team  manager di Trackhouse Brivio: "Non abbiamo ancora fatto vedere tutto il nostro potenziale. Raul in pista con la nuova moto lunedì"

MotoGP: Brivio: Raul Fernandez proverà l'Aprilia 2024 nei test di Jerez

A  Jerez de La Frontera Raul Fernandez avrà a disposizione la RS-GP 2024  utilizzata dalla coppia ufficiale Aprilia Maverick Vinales e Aleix Espargaro, oltre che dal suo compagno di squadra Miguel Oliveira. Fino ad adesso per ragioni  logistiche la Trackhouse Racing, subentrata alla RNF in questo campionato, aveva potuto beneficiare di una sola moto aggiornata, ma nel primo round nel Vecchio Continente tutte e quattro le Aprilia in pista avranno le medesime specifiche, anche se per un breve lasso di tempo.


Come affermato dal team manager Davide Brivio il test di lunedì prossimo sarà la vera occasione per il madrileno: “Ma se tutto va bene potrà provare la moto di quest’anno”, le sue parole.

E proprio guardando al GP iberico il dirigente italiano non ha nascosto un certo ottimismo. “Sono curioso di scoprire cosa saremo in grado di fare alla luce dei progressi fatti ad Austin con entrambi i piloti. Non credo che in Texas abbiamo mostrato il nostro vero potenziale. Per farcela dovremo cercare di  essere competitivi sotto ogni aspetto e ottimizzare il rendimento”.


Come aveva tenuto a precisare  il pilota 23enne durante il weekend di  Portimao il passaggio tra una versione e l’altra non comporterà alcuna penalizzazione. “Sia la 2023, sia quella corrente montano lo stesso motore per cui non c’è il pericolo di infrangere la normativa sui motori. A cambiare sono le altri componenti”, il commento di allora.

Soddisfatto della propria  prestazione nell’evento americano, a poche ore dal via delle prove libere l’iberico ha comunque dimostrato di avere i piedi ben piantati al suolo. “Non mi creo grandi aspettative per la corsa, ma spero di riuscire a conservare la stessa mentalità dell’appuntamento statunitense e di migliorare. Non vedo l’ora di cominciare la tranche europea del Mondiale. Il mio unico obiettivo è confermare quanto fatto di recente”, ha concluso ricordando il nono e decimo posto conquistati nella Sprint e nel gran premio. 

 

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy