Tu sei qui

SBK, Misano: Bernardi la spunta su Delbianco nelle Qualifiche 1 del CIV Superbike

Il pilota Aprilia piazza la zampata nel primo turno di qualifica precedendo il riminese, incappato in una scivolata nel finale. Quinto Pirro, non al top a livello fisico. Pole provvisoria per Gonzalez in PreMoto3

SBK: Misano: Bernardi la spunta su Delbianco nelle Qualifiche 1 del CIV Superbike

È andata in archivio con il duello tra Luca Bernardi e Alessandro Delbianco la prima sessione di Qualifiche del CIV Superbike sul tracciato di Misano. Dopo essersi scambiati più volte la vetta della classifica dei tempi, è stato il sammarinese del team Revo-Nuova M2 Racing ad avere la meglio, prendendosi la pole position provvisoria con il riferimento di 1’35”347. Un crono che gli ha permesso di spuntarla per 95 millesimi sull’alfiere Yamaha, rallentato da una scivolata negli istanti conclusivi della sessione. 

È stato protagonista di una caduta anche Luca Vitali, finito a terra in Curva 14 a inizio sessione. Nonostante il contrattempo, il pilota Honda è comunque riuscito a inserire in terza posizione la CCBR 1000 RR-R della Scuderia Improve by Firenze Motor, che da quest’anno può beneficiare delle concessioni elargite alla Fireblade. Non è andato più in là della quinta posizione, a sei decimi da Bernardi, il nove volte campione italiano Michele Pirro. Il pugliese ha cominciato il primo weekend dell’anno senza essere al meglio della condizione fisica per via della febbre, che gli ha impedito di estrarre tutto il potenziale della V4 del team Barni Spark Racing. Primo rappresentante Ducati in classifica è stato dunque il debuttante Roberto Mercandelli, inseritosi in quarta posizione con la Panigale schierata da Broncos Racing.

Sesto tempo per Samuele Cavalieri, che non è riuscito a sfruttare al meglio il nuovo pneumatico da qualifica “Val33”, introdotta quest’anno dalla Dunlop. Alle spalle del pilota Aprilia, ultimo a mantenersi entro il secondo di ritardo dalla pole provvisoria, si è piazzato Simone Saltarelli con la Honda del TCF Racing Team, seguito dalle due BMW di Gianluca Sconza e Lorenzo Gabellini. Chiude la Top 10 Kevin Manfredi con la Suzuki del team Penta Motorsport. È rimasto fuori dai dieci Alberto Butti, incappato in una nuova caduta dopo quella riportata nelle libere di questa mattina. Il portacolori del team Barni avrà comunque modo di riscattarsi nel secondo turno di Qualifiche in programma alle 10:40 di domani.

La classifica delle Qualifiche 1 del CIV Superbike

I risultati delle altre classi

Per quanto riguarda le altre classi del Campionato Italiano Velocità, David Gonzalez Perez (AC Racing) è il primo poleman provvisorio della nuova era della PreMoto3 con il monomarca Honda NSF250R. Parla spagnolo anche la Q1 della Moto3, grazie al riferimento siglato dal nuovo portacolori del team GP Project 2WheelsPoliTO Factory Racing, Marcos Ruda. Luca Ottaviani (Extreme Racing Service) ed Emanuele Cazzaniga (Racestar) si sono spartiti le prime pole provvisorie gommate Dunlop di Supersport 600 NG e Supersport 300, mentre Federico Iacoi ha si è portato al comando in Yamaha R7 Cup con il team Rosso e Nero.

Giornata di prove libere, invece, per le ragazze del CIV Femminile e del Women’s European Championship, così come per i piloti del Kawasaki Ninja Trophy ZX-4RR e del National Trophy 600. Mentre è stata Natalia Rivera a imporsi nel venerdì del WEC davanti alla giovane promessa Josephine Bruno, leader della classifica del CIV Femminile. Mentre Paolo Grassia e Marco Marcheluzzo hanno messo a segno il miglior tempo di giornata nei restanti due campionati.

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy