Tu sei qui

SBK, Petrucci: “Lo scorso anno Barcellona è stata la pista peggiore, ora sono davanti”

“È stato un test positivo perché avevo diversi dubbi con le nuove gomme morbide. Alla fine però sono riuscito a essere veloce mentre nella passata stagione ho faticato”

SBK: Petrucci: “Lo scorso anno Barcellona è stata la pista peggiore, ora sono davanti”

Danilo Petrucci può considerarsi soddisfatto di quanto fatto in questa due giorni di test in Australia. Lo scorso anno, in occasione del weekend del Montmelò, fu protagonista di una prestazione complicata e sofferta in sella alla Ducati.

Questa volta è invece andata diversamente, dato che la classifica vede il portacolori Barni occupare la terza posizione dietro a Bulega e Toprak.
“È stato un test positivo – ha detto - sono contento, perché dopo l’Australia avevamo bisogno di ritrovare un tracciato tradizionale. Quella di Barcellona è una pista tosta, soprattutto a causa dell’alto consumo degli pneumatici e il poco grip. Era quindi importante essere veloce, considerando tra l’altro le nuove gomme morbide portate da Pirelli, con cui lo scorso anno ho faticato”.

Danilo torna quindi a casa sereno per il lavoro svolto.
“Alla fine siamo riusciti a essere veloci, sia con la SCQ che con la SCX. Non ho fatto un giro perfetto, in seguito sono pure scivolato a 50 km/h senza farmi nulla di serio. La cosa importante è che lo scorso anno Barcellona è stata la pista più difficile mentre ora siamo davanti. Sono contento del lavoro svolto assieme alla squadra”.  

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy