Tu sei qui

TEST Honda Forza 750: scooter o moto travestita?

VIDEO - L'ammiraglia tra gli scooter di Honda mette sul piatto caratteristiche di guida da moto e comfort da prima classe. Il DCT trova la sua migliore applicazione. Prezzo da 12.090 euro

Iscriviti al nostro canale YouTube

Finisco il mio impegno del mattino prima del previsto e ho almeno 3 ore di nulla davanti. E' una gran bella giornata, perché non approfittarne per una bella sgroppata su due ruote lontano dal caos della città? Davanti a me ho un Honda Forza 750. Nel casco sorrido pensando a chi dice che non è divertente come una moto. Parole di chi non l'ha mai neanche acceso, ne sono sicuro. 

Via sul raccordo, la coda non è un problema e tempo 20 minuti sono già alla mia bella stradina piena di curve. Quasi mi ero dimenticato di quanto fosse divertente questo Forza, di quanto fosse facile da guidare ed anche veloce tra le curve. Una danza pulita, senza sbavature, con la sensazione di poterlo guidare davvero come avresti fatto con la tua moto di qualche anno fa. La differenza è che ora sei comodo, hai addosso la giacca classica sotto il giubbino con le protezioni. Sei pronto ad affrontare anche il pomeriggio di lavoro insomma, ma sei decisamente più sereno. Si torna in città, ma che bella questa parentesi di libertà. Pensi solo che devi farlo più spesso. 

Ecco tutto quello che succede nella testa di un motociclista che scende da un Honda Forza 750. Io mi sono divertito in questa fuga fuori città, e voglio raccontarvi tutto di questo scooter che proprio scooter non è. Vi servono informazioni tecniche, dati e altro? Cliccate QUI e troverete tutto. Adesso invece vi spiego in che modo i ragazzi di Honda sono riusciti a far coesistere due anime in questo GT.

Honda Forza 750 - Una moto comoda come uno scooter

Sono sicuro di essere in sella ad uno scooter, c'è una bella pedana su cui ho i piedi poggiati, la sella è comodissima e le braccia rilassate. Non posso chiudere gli occhi, sto guidando! Ma se potessi, penso che facilmente mi convincerei di essere in sella ad una bella media sportiva. Ok, la potenza non è di certo quella di una SBK replica, ma non che mi serva più spinta su questi tornanti. L'anteriore è stabile, anche se stacchi fin dentro la curva. Frena pure forte, nonostante non sia una piuma. 

Poi c'è questo DCT, un sistema che Honda continua ad applicare come prima ed unica sui propri mezzi. Funziona semplicemente alla grande! Non le cambiate sono morbide, sempre al momento giusto. Potrei utilizzare i tasti sulla pulsantiera, ma onestamente non ne sento il bisogno. Funziona così bene da convincermi che vale la pena sfruttarlo, piuttosto che cercare a tutti i costi qualcosa che non mi piace. 

Il display è bello leggibile, amio e i riflessi non danno fastidio. Un tocco di tecnologia perfettamente integrata al resto. Tra l'altro, in sella noto un particolare che non sempre si fa notare. Parlo degli specchietti e della visibilità che offrono. Sono posizionati in modo perfetto, i supporti sono sottili ma lo specchio è bello ampio. Visibilità impeccabile anche su quello che succede dietro di te e quando sei in fila nel traffico, può anche evitarti brutte sorprese. Tra l'altro ho messo lo zaino sotto la sella, il vano è comodo ed ho anche attaccato il telefono alla presa USB per caricarlo mentre mi godo la passeggiata. 

Quando poi la velocità si alza, esce fuori un'altra caratteristica che nessuna moto può vantare in misura simile. La protezione aerodinamica è perfetta. Si creano i classici vortici d'aria sopra il plexi, ma è abbastanza alto da lanciarli letteralmente oltre il casco. Un punto in più alla voce comfort, che per me che sono alto più di 190 cm vale pure doppio. 

TEST Honda Forza 750 - compagno di fuga perfetto

Ma perché un mezzo deve farti venire voglia di farla questa benedetta fuga dalla città? O meglio, come può fare a convincerti di essere il compagno perfetto? Il Forza 750 ci riesce con la sua formula che definirei quasi ibrida. La comodità di un maxiscooter GT, elegante ma al contempo aggressivo. Il tutto poi condito da un comportamento dinamico davvero di alto livello, anche quando alzi il ritmo tra le curve. 

Honda poi ha sempre questa magica formula che riesce a farti sentire a casa ogni volta che sali su un loro mezzo. Niente ti risulta fuori posto, ogni dettaglio curato ma non lezioso. C'è solo razionalità, ma una bella razionalità, perché il design è senza dubbio accattivante. Sono forme spigolose, che quasi contrastano con i contorni di uno scooter GT. Eppure qui la formula Honda funziona, perché il Forza riesce a farti venire davvero voglia di usarlo non solo come perfetto commuter urbano, ma anche nel ruolo di compagno di avventura per quella gita fuoriporta strappata al tedio della quotidianità. 

TEST Honda Forza 750 - Conclusioni

Difficile trovare un difetto al Forza 750, non porge il fianco a critiche gratuite senza dubbio. E' rifinito, molto ben costruito e di certo il prezzo di 12.090 euro riflette tutti i contenuti che mette sul piatto e che lo pongono al vertice della categoria. Il vecchio rivale T-Max è nel mirino da anni, anche se i due mezzi interpretano questo segmento con filosofie molto diverse. Eccellenti entrambi, ma il Forza secondo me è quello che ti fa sentire quel pizzico di adrenalina in più quando vuoi divertirti. Magari chi acquista uno scooter di questa categoria, fa poca differenza. Ma per chi invece è sempre alla disperata ricerca di emozioni a due ruote, ecco per tutti quelli così possiamo essere rassicuranti e confermare che quell'oretta strappata alla quotidianità per un giro sulla tua strada preferita, sarà ben spesa anche con l'Honda Forza 750. 

Se poi avete davvero il palato fine e volete tirare fuori ancora più aggressività dal Forza, gli amici di Barracuda Moto vi vengono incontro. QUI c'è una bella lista di prodotti dedicati direttamente dal loro catalogo. Potete sbizzarrirvi!


Articoli che potrebbero interessarti