Tu sei qui

MotoGP, Ducati Pramac: l'obiettivo è vincere nel 2024

Dopo la conquista del titolo squadre, si punta a quello piloti. Martìn: "E' mancata la ciliegina sulla torta, dobbiamo andare oltre". Morbidelli: "Sto bene, sono impaziente di conoscere bene la Ducati"

MotoGP: Ducati Pramac: l'obiettivo è vincere nel 2024

La stagione 2023 di Pramac è stata senza dubbio memorabile, ma l'amaro in bocca è rimasto perché dopo aver sfiorato il titolo piloti con Martìn, è arrivata 'solo' la pur ricca consolazione del titolo squadre. Il 2024 scatta con una nuova formazione, con il confermatissimo Jorge e il fresco arrivato Franco Morbidelli, un pilota che ha la migliore chance possibile per rilanciarsi dopo anni deludenti in Yamaha. 

"Il 2023 è stato un anno fantastico, pieno di risultati e soddisfazioni - ha detto Jorge Martìn - Ci è mancata la ciliegina sulla torta proprio all’ultima gara e farò del mio meglio perché questo 2024 superi il precedente. So che ancor prima di iniziare il campionato sono considerato uno dei candidati al titolo e questa pressione viene riservata a pochi piloti, essere uno di questi, mi carica ulteriormente. Sono in un team che ha tutto ciò che serve per fare la differenza, la moto, le persone, la mentalità, e insieme iniziamo questa stagione determinati per diventare i numeri uno".

Entusiamo per Morbidelli, che ha saltato i test e dovrà costruire dal Qatar la giusta confidenza con la moto italiana. 
"Il 2024 segna un grande cambiamento nella mia carriera - le parole di Franco - Entro a far parte di un team che l’anno scorso si è giocato il titolo piloti fino all’ultima gara e che ha vinto il titolo come miglior team del campionato. Insomma, gli ingredienti per vivere una stagione memorabile ci sono tutti, purtroppo il mio 2024 è iniziato con una caduta che mi ha costretto a saltare i test pre-stagionali, ora sto bene e sono impaziente di conoscere il vero carattere della Ducati Desmosedici GP24 per raggiungere insieme tanti traguardi importanti”.

Paolo Campinoti si gode questa coppia di piloti, con la voglia di rilanciare. 
"L'obiettivo di quest'anno sarà riconfermarci ad alto livello dopo gli straordinari risultati ottenuti nello scorso Campionato. Arrivando secondi nel campionato piloti e vincendo il titolo di Team World Champion, abbiamo fatto la storia come team indipendente. Il 2024 sarà per noi un campionato molto sentito, fare meglio della stagione passata sarà dura, ma ci proveremo con impegno e determinazione".

Gino Borsoi ha superato alla grande la prima stagione da Team Manager di Pramac ed ora ovviamente vuole superarsi. 
"Affrontiamo questa stagione con grande convinzione. Per la prima volta, dopo 3 anni, presentiamo un pilota nuovo nel team - le dichiarazioni di Borsoi - Questa rappresenta per noi una sfida affascinante che vogliamo affrontare con concentrazione, determinazione ed entusiasmo. Ho estrema fiducia nelle potenzialità di Jorge Martin e sono certo che Franco Morbidelli darà il massimo per regalarci grandi soddisfazioni, incarnando lo spirito di lavoro e sacrificio che contraddistingue Prima Pramac Racing. La squadra è pronta ad affrontare la nuova stagione con determinazione e ambizione, mirando a raggiungere grandi traguardi con i due talentuosi piloti".


Articoli che potrebbero interessarti