Tu sei qui

SBK, CIV: Michele Pirro rilancia la sfida al decimo titolo svelando la sua Ducati

Nello showroom di Ruote da Sogno, il pilota pugliese ha tolto il velo dalla Panigale V4 del team Barni Spark Racing, con cui sarà ai nastri di partenza del CIV Superbike per il decimo anno

SBK: CIV: Michele Pirro rilancia la sfida al decimo titolo svelando la sua Ducati

Share


Non sono stati solo Danilo Petrucci e Yari Montella a svelare questa sera la livrea delle moto con cui competeranno rispettivamente nel Mondiale Superbike e Supersport, con i colori del team Barni Spark Racing. La presentazione della squadra di Marco Bernabò, tenutasi nello showroom di Ruote da Sogno a Reggio Emilia, è stata infatti l’occasione anche per Michele Pirro per togliere il velo dalla Ducati Panigale V4R con cui sarà ai nastri di partenza del CIV SBK, per dare la caccia al suo decimo titolo italiano.

In seguito all’amaro epilogo della passata stagione, che ha visto Lorenzo Zanetti laurearsi campione della categoria dopo aver travolto il pugliese nell’ultima gara di Imola, Pirro tornerà a usare il suo iconico numero 51, con la speranza che si riveli più fortunato dell’1 sfoggiato nel 2023. Confermati invece i colori della livrea “carbon black”, che tingerà di nero e di rosso la Ducati del pilota di San Giovanni Rotondo, anche nella sua decima stagione con la compagine bergamasca.

“Questa sarà la mia 24esima stagione nelle corse e giusto l’altro giorno dicevo che questo era il 20° anno che andavo a Sepang e in tutti questi anni ho trovato davvero pochissime persone che fanno le corse con la stessa passione di Marco e credo che questo sia un valore incredibile - ha commentato il pilota pugliese - È anche per questo che mi sento ancora di dare tanto a questo sport e di provare a toglierci ancora qualche soddisfazione. Non correrò ancora tantissimi anni, ma voglio farli al meglio”.

Articoli che potrebbero interessarti