Tu sei qui

Gruppo Piaggio a MBE 2024 con la nuova Moto Guzzi V7 Stone Ten

A Verona, Aprilia festeggia Jacopo Cerutti e la sua Aprilia Tuareg, dominatori della Africa Eco Race. Moto Guzzi svela invece V7 Stone Ten, nuova esclusiva versione che rende omaggio ai dieci anni della community dei guzzisti, Moto Guzzi The Clan

Moto - News: Gruppo Piaggio a MBE 2024 con la nuova Moto Guzzi V7 Stone Ten

Share


Aprilia e Moto Guzzi rappresentano il Gruppo Piaggio al Motor Bike Expo 2024, l’evento che, a Verona dal 19 al 21 gennaio apre la nuova stagione dei motori.
I due marchi motociclistici italiani si presentano alla kermesse veneta con un programma di novità e di festeggiamenti. Le celebrazioni riguarderanno Aprilia che, a Verona, venerdì alle 16:00 e sabato a mezzogiorno, presso il suo spazio al padiglione 4, festeggerà Jacopo Cerutti e tutto il team appena rientrato dalla gara africana.
Sono passati pochi giorni dal trionfo tutto italiano del binomio Cerutti-Tuareg, primi sul mitico traguardo di Dakar, al termine di una Africa Eco Race corsa in testa per tutti gli oltre seimila chilometri del percorso.

Una impresa straordinaria, colta all’esordio assoluto della bicilindrica veneta in un grande raid africano. La gara che doveva segnare il ritorno di Aprilia alle grandi gare nel deserto si è risolta in un successo perentorio, con Cerutti che è rimasto al comando della classifica generale dal primo all’ultimo giorno del raid. Il successo di Aprilia è arricchito dalla bella prova di Francesco Montanari che, con l’altra Tuareg e alla sua prima gara africana, non solo è arrivato a Dakar ma ha chiuso in piena top ten (ottavo). Le Aprilia Tuareg, preparate da Aprilia Racing e da GCorse dei fratelli Guareschi hanno così scritto una pagina epica dell’offroad tricolore e celebrano a Verona la prima vittoria internazionale.

Moto Guzzi presenta a Verona una nuovissima versione speciale della sua moto più iconica, la V7. Dedicata a chi vive la passione per Moto Guzzi all’interno della Community ufficiale degli amanti del marchio dell’aquila, Moto Guzzi V7 Stone Ten è infatti dedicata ai Guzzisti di The Clan, nata nel 2014. La raffinata sportività di V7 Stone Ten si propone quindi come una delle world premiere più attese del salone veronese, moto che analizzeremo a breve. Aprilia e Moto Guzzi presentano poi a Verona i rispettivi programmi Experience 2024, per far vivere agli appassionati i loro valori più autentici. Pista, velocità e off road per Aprilia, viaggio e scoperta per Moto Guzzi.

Gli Aprilia Racers Days e le Tuareg Experience sono gli eventi che Aprilia dedica ai suoi appassionati, sia tra i cordoli, in sella alle agilissime RS e Tuono 660 o alle potentissime RSV4 e Tuono V4, sia nei più suggestivi percorsi off road guidando le Aprilia Tuareg. Le Moto Guzzi Experience sono sinonimo di viaggio e scoperta, da vivere in compagnia, in una atmosfera giovane, dinamica, per confrontarsi, conoscersi e stringere nuove amicizie macinando chilometri in sella alla gamma delle moto di Mandello.

Moto Guzzi V7 Stone Ten

Forte di un incredibile successo di vendite anche nell’anno appena concluso, Moto Guzzi V7 è sempre di più la regina delle roadster iconiche, un mito capace di rinnovarsi continuamente, conquistando nuove generazioni di motociclisti e mantenendo nel contempo il suo carattere esclusivo e autentico.  Moto Guzzi V7 Stone Ten esprime la grande vitalità della community guzzista attraverso un allestimento dall’impronta sportiva: una fascia a scacchi bianchi e neri, ispirata al logo di The Clan e bordata di rosso, percorre la parte superiore del serbatoio affiancandosi alla superficie verniciata di nero. Ai lati, il serbatoio è invece caratterizzato da una colorazione bianco pastello lucido, che contrasta con il nero dei fianchetti laterali.

La sportività è sottolineata dalle molle degli ammortizzatori verniciate in rosso e dalle cuciture rosse a contrasto della sella, anch’essa dedicata a questo modello unico. Rossa è anche l’inconfondibile aquila sui lati del serbatoio e la scritta Moto Guzzi sul canale di entrambi i cerchi ruota. Una targhetta sul riser del manubrio ne identifica l’edizione speciale. L’equipaggiamento prevede inoltre gli specchi retrovisori “bar end”, che donano alla Stone Ten un profilo ancora più filante e dinamico, e il tappo per il rifornimento in alluminio ricavato dal pieno anodizzato nero. Le personalizzazioni si estendono anche al twin 850 Moto Guzzi, con i coperchi delle teste in un raffinato color grafite e le protezioni dei corpi farfallati in alluminio anodizzato nero.

L’aspetto più ‘muscolare’ è enfatizzato dall’impianto di scarico by Arrow con terminali marchiati Moto Guzzi, grazie al quale la Moto Guzzi V7 Stone Ten guadagna anche migliori prestazioni, sia sul fronte della potenza, che sale da 48 a 49 kW (66,5 CV) a 6700 giri/min, sia della coppia massima, che cresce da 73 a 75 Nm a 4900 giri/min. Gli scarichi Arrow che equipaggiano la versione Ten sono disponibili come accessorio per tutte le Moto Guzzi V7. La nuova Moto Guzzi V7 Stone Ten sarà disponibile dal mese di aprile presso la rete Moto Guzzi al prezzo di 10.499 Euro f.c..

Articoli che potrebbero interessarti