Tu sei qui

BMW Motorrad presenta la R 18 One Eight "C" al MBE 2024

BMW presenta al Motr Bike Expo di Verona una delle più belle custom mai realizzate, grazie alle mani esperte di Paul Yaffe

Moto - News: BMW Motorrad presenta la R 18 One Eight "C" al MBE 2024

Share


Il visionario delle moto custom Paul Yaffe ha alzato ancora una volta il livello con la rivelazione del suo ultimo capolavoro, una personalizzazione unica nel suo genere della BMW R 18 Transcontinental. Fondendo l'estetica classica delle hot rod con l'essenza distintiva della BMW, questo progetto testimonia l'eccellenza di Yaffe come designer. Dal 1991, il mondo delle moto custom conosce Paul Yaffe come uno dei creatori d'élite di capolavori a motore. Questo perché Paul è più di un costruttore o di un fabbricante, è un vero e proprio designer. A partire dalla fondazione di American Legend Motorcycle Company, poi evolutasi in Paul Yaffe's Bagger Nation, ha ottenuto riconoscimenti come tre premi "World's Most Beautiful Motorcycle" dall'Oakland Roadster Show, due premi "Builder of Year" e tre premi "Trendsetter of the Year" dalla rivista Easyriders, oltre a essere stato inserito nella Sturgis Hall of Fame nel 2015. Le sue moto personalizzate sono state pubblicate in oltre 300 articoli di riviste di tutto il mondo, oltre che su Discovery channel, History channel e altri programmi televisivi. I suoi prodotti, distribuiti attraverso una rete di partner in sei Paesi, continuano a ispirare una generazione di customizzatori. Ora Paul Yaffe rivela il suo ultimo capolavoro: una personalizzazione unica della BMW R 18 Transcontinental, che debutterà al MBE Show di Verona.

Preservare l'essenza BMW e l'ispirazione Hot Rod

Prima di iniziare, Paul ha trascorso del tempo a conoscere la BMW R18 Transcontinental, percorrendo 3800 miglia attraverso gli Stati Uniti e altre 2600 miglia fino a Sturgis e ritorno. Una volta iniziato il processo di personalizzazione, Paul sapeva di voler creare una bagger con ruote grandi come nessuno l'aveva mai vista. L'aspetto cruciale del progetto è stato il mantenimento del maggior numero possibile di componenti originali BMW. Paul voleva che la sua creazione personalizzata rimanesse autenticamente BMW e sapeva che non avrebbe dovuto essere realizzata con parti della sua linea di prodotti esistenti, né assomigliare ad esse. Ha commissionato una ruota anteriore da 26" x 5,5" ricavata da un blocco di alluminio massiccio da 400 libbre, che ospita un pneumatico anteriore largo 180 mm. Il telaio è stato allungato e rastremato per accogliere la nuova ruota anteriore, e sono stati progettati speciali alberi tripli per correggere la misura dell'avancorsa e ottimizzare la maneggevolezza.

Per riprendere l'aspetto di un'iconica Mercury Lead Sled degli anni '50, il team ha realizzato diversi componenti unici e ha modificato il telaio. Il parafango anteriore in acciaio è stato realizzato da zero. La carenatura originale della R 18 è stata tagliata in diversi pezzi e rivista per correggere la posizione dei fari e per confluire nella nuova ruota anteriore. Per risolvere il problema dello spazio tra la carenatura e il serbatoio del carburante è stato sviluppato un esclusivo spoiler sulla parte frontale, che nasconde strategicamente il radiatore. Inoltre, è stato realizzato un esclusivo set di Yaffe Monkey Bar per completare il design complessivo.

Il team voleva mantenere i coperchi delle borse, le chiusure e gli altoparlanti, quindi è stata creata una nuova serie di "pelli" per dare alle borse un profilo allungato completamente nuovo e unico, pur mantenendo l'eccellente ingegneria e funzionalità che BMW aveva creato per loro. Il team di Paul ha ampliato il parafango posteriore originale realizzando un secondo parafango posteriore R 18, assicurandosi che si adattasse perfettamente al profilo delle nuove borse. Quando la costruzione ha iniziato a prendere forma, Yaffe ha riorganizzato i fanali posteriori originali della R 18 nei pannelli di riempimento fatti a mano e ha ricavato nel parafango un'area per la targa in classico stile hot rod. Ha anche allungato le coperture laterali originali della R 18 per mantenere la loro forma originale e coprire una superficie maggiore per aiutare l'occhio a scorrere nelle borse.

Classico look Lead Sled

Rimanendo fedele alla classica estetica Lead Sled, Yaffe ha dato priorità a due componenti cruciali: le sospensioni pneumatiche e i tubi laterali. Paul e il suo team hanno progettato un sofisticato sistema di serbatoi e distribuzione dell'aria, nonché un telaio dedicato sotto ciascun lato delle borse per ospitare i componenti essenziali, tra cui i necessari serbatoi di stoccaggio dell'aria, un compressore d'aria di grandi dimensioni e tutti i controlli, le valvole e i solenoidi necessari per il supporto e il funzionamento efficace del sistema. Concentrandosi sul design dei tubi laterali, il team di costruttori ha cercato di preservare il caratteristico "feeling BMW" che contraddistingue questo modello. Il mantenimento dei classici tubi di testa Boxer non era negoziabile nella visione di Paul. I convertitori catalitici sono stati rimossi dai collettori per far posto a un sistema di deflettori forati ad alto flusso realizzato su misura. Questa innovazione non solo ha sostituito il restrittivo sistema di emissioni, ma ha anche mantenuto la contropressione essenziale per ottenere prestazioni ottimali. Per migliorare ulteriormente l'esperienza uditiva, è stato introdotto un sistema di marmitte di precisione a sistema di marmitte a 3 stadi per la reversibilità. Il tocco finale è stato un megafono ad ampia apertura, per offrire il classico suono hot rod della quintessenza.

Spostando l'attenzione sull'estetica, Paul voleva un'atmosfera classica da hot rod senza grafiche che distraessero, mettendo in risalto il nuovo elegante assetto e profilo della moto. L'enfasi era sulla semplicità e sul fascino. "Ci siamo messi al lavoro per perfezionare tutti i pannelli della carrozzeria e levigare tutto fino a ottenere una finitura simile al vetro". Dopo aver scelto una finitura nera lucida senza tempo, l'attenzione del team si è rivolta alla perfezione della carrozzeria. Paul ha incaricato il suo verniciatore Hector Martinez di applicare l'impeccabile vernice nera lucida. Riconoscendo la necessità di un contrasto, Paul ha optato per i classici interni rosso sangue ochs. L'arte sta nel trovare l'equilibrio perfetto. "Il trucco è non esagerare!". Guys Upholstery ha creato la sella e la console del cruscotto in stile contemporaneo, mentre Hector ha preparato un colore per le pinze anteriori da abbinare. "Pensiamo che sia venuto fuori un risultato spettacolare!".

Articoli che potrebbero interessarti