Tu sei qui

MotoE, Pramac abbandona, al suo posto subentra il team iridato Superbike Aruba

Campinoti sembra in procinto di lasciare la MotoE, la cui visibilità all'interno del superaffollato programma della MotoGP è nulla, al posto della Pramac potrebbe entrare la squadra di Stefano Cecconi

MotoE: Pramac abbandona, al suo posto subentra il team iridato Superbike Aruba

Share


Il Mondiale della MotoE non è sicuramente fra le categorie maggiormente supportate dalla Dorna, anzi sembra che l’innovativa classe sia stata fagocitata dalla società spagnola con il solo intento di nasconderla.

Soffocata in un programma MotoGP già ampiamente sopra le righe, della MotoE non si parla praticamente mai e chi pensava (sperava) che l’ingresso della Ducati facesse cambiare registra, è stato prontamente deluso.

Così iniziano ad arrivare le prime defezioni e fra queste dovrebbe esserci proprio il team che in MotoGP ha vinto il titolo dedicato alle squadre, ovvero la Pramac che quest’anno ha corso con l’ex iridato della Moto2 Tito Rabat e con il pilota-youtuber Luca Salvadori.

Dopo la prima stagione del Campionato del Mondo MotoE con le Ducati V21L, il team di Paolo Campinoti esce dalla serie che non è riuscita ad attirare abbastanza piloti di alto livello.

Pramac Racing aveva sotto contratto nel 2023 l'italiano l’italiano e lo spagnolo quest’anno in pista non sono andati oltre il 17° e il 14° posto nella classifica piloti- Salvadori poi è stato sostituito da Oscar Gutierrez dopo Silverstone a causa di problemi alla schiena.

Al posto del team Pramac potrebbe ora entrare il team bicampione del mondo della Superbike Aruba.it, anche se non c’è l’ufficialità.

Articoli che potrebbero interessarti