Tu sei qui

Vespa: per l'UE, c'è solo lei, l'originale ed unica!

E' lo scooter più copiato al Mondo, ma su una cosa ora si è d'accordo, che la Vespa è unica e non può dunque essere copiata o replicata

Moto - Scooter: Vespa: per l'UE, c'è solo lei, l'originale ed unica!

Share


Vespa è una, punto e basta! C'è e ci deve essere solo lei. Non può dunque essere copiata né imitata. La Piaggio ha messo a tacere tutti, portando a casa un ricca e meritata vittoria. Di cosa parliamo? Del Tribunale Europeo, che ha affermato che "il marchio corrispondente alla forma di uno scooter "Vespa" è riconoscibile in tutto il territorio dell’Ue". Dopo la registrazione, un marchio ha acquisito un carattere distintivo, e dunque, registrato all'Ue, non può essere dichiarato nullo.

Tutto nasce diverso tempo fa, quando Piaggio presentò a Euipo (l’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale incaricato di gestire i marchi, i disegni e modelli dell’Ue) innumerevoli prove. Del resto, Piaggio, sull'autenticità della Vespa, può scriverci una enciclopedia. Hanno dunque fornito non solo sondaggi d’opinione e dati relativi al volume delle vendite, ma anche prove di quanto sia "presente" Vespa nella vita di tutti i giorni. Parliamo della presenza della Vespa al Museum of Modern Art di New York, agli innumerevoli motoclub presenti praticamente ovunque, senza contare dell’utilizzo della Vespa in film come Vacanze romane, film noti in tutto il Mondo. Elementi che sono andati ad indicare il carattere iconico della Vespa, ergo, una riconoscibilità globale nell’insieme dell’Unione. Quando l'Euipo ha annullato la registrazione del marchio, ha commesso un errore di valutazione, a parere del Tribunale Ue. Che smacco...

Guardando al passato, nel 2013 Piaggio presentò domanda di registrazione del marchio Ue all’Ufficio dell’Unione europea, per la proprietà intellettuale per il segno tridimensionale corrispondente alla forma di uno scooter Vespa. Marchio po iregistrato in data 16 gennaio 2014 (per le classi di prodotti «scooter» e «modelli ridotti di scooter»). Una certa società cinese di motocicli, dal nome Zhejiang Zhongneng Industry Group Co. Ltd, presentò all’Euipo proprio una domanda di nullità di tale marchio. Richiesta accolta dall'Euipo il 25 ottobre 2021. La motivazione? Mancanza di prove del carattere distintivo del marchio che rappresenta uno scooter. Oggi Vespa, si è rifatta, portando a casa una partita, così difficile da vincere per la burocrazia, ma così facile da vincere visto chi e cosa rappresenti.

Articoli che potrebbero interessarti