Tu sei qui

Ducati e Bagnaia da record: tutti i numeri del dominio rosso in MotoGP

Domenica a Valencia la Casa di Borgo Panigale ha raggiunte le 87 vittorie in MotoGP, da 46 GP c'è almeno una Desmosedici sul podio, da 60 in prima fila. Pecco ha difeso il titolo con il numero 1 sulla carena, l'ultimo a farlo era stato Doohan

MotoGP: Ducati e Bagnaia da record: tutti i numeri del dominio rosso in MotoGP

Share


Il 2023 per Ducati è stata una stagione dei record in cui ha dominato il campionato mondiale MotoGP. Il titolo vinto da Pecco Bagnaia è la punta di un iceberg fatto di numeri impressionati. Eccoli.

- Per la prima volta nella sua storia in MotoGP Ducati vince due titoli piloti consecutivi con Francesco Bagnaia. Per la casa di Borgo Panigale questo è il terzo titolo piloti in MotoGP dopo il successo ottenuto nel 2007 con Casey Stoner.

- Per il quarto anno consecutivo e il quinto nella sua storia in MotoGP, Ducati ha vinto il Campionato Mondiale Costruttori nella classe regina totalizzando un totale di 700 punti e un vantaggio di ben 327 sul secondo classificato.

 - Ducati raggiunge quota 87 vittorie in MotoGP. In totale sono 17 i successi della Desmosedici GP in questa stagione, un record assoluto in MotoGP.

- Sei sono stati i diversi piloti Ducati capaci di imporsi in almeno una gara di questa stagione: Bagnaia, Bastianini, Bezzecchi, Di Giannantonio, Martín e Zarco. Un altro record assoluto in MotoGP.

- Ducati stabilisce il nuovo record di podi stagionali (43) e batte il primato di Honda del 1997 (39).

- Ducati ha monopolizzato il podio in 8 occasioni quest’anno con 8 piloti diversi (tutti i piloti Ducati iscritti al Campionato sono saliti sul podio almeno 1 volta in questa stagione). Sarebbero stati 9 se Fabio Di Giannantonio (Gresini Racing MotoGP), secondo ieri al traguardo a Valencia, non fosse stato penalizzato per la pressione gomme fuori range a fine gara.

- 46 sono state le gare consecutive MotoGP in cui almeno un pilota Ducati si è piazzato in Top 3 (anche tutte le gare Sprint della stagione si sono concluse con almeno un pilota Ducati sul podio).

- Ducati ha ottenuto 17 pole position nel corso della stagione MotoGP 2023.

- Per 60 gare consecutive Ducati ha avuto almeno una sua moto nella prima fila dello schieramento di partenza.

- Con un totale di 7 vittorie  e 15 podi GP, 4 vittorie nelle gare sprint  e 7 pole position, Bagnaia ha conquistato il suo secondo titolo iridato nella classe regina nell’ultimo Gran Premio della stagione 2023 disputato a Valencia.

- Bagnaia è il primo pilota a difendere il titolo mondiale con il numero 1 dopo Mick Doohan nel 1997-1998.

- Primo in Campionato dopo il GP inaugurale in Portogallo, in America e in Argentina Pecco ha occupato la seconda posizione in classifica. Da quando però è ritornato in testa al Mondiale nel GP successivo disputato in Spagna, Bagnaia ha poi sempre concluso ogni weekend di gara al comando. Solo dopo la gara Sprint del GP dell’Indonesia, il pilota di Chivasso si è trovato temporaneamente secondo. Grazie ad una splendida vittoria nel GP domenicale, Pecco è infatti ritornato subito in vetta alla classifica del mondiale. Con la vittoria nel GP della Comunità Valenciana, Bagnaia eguaglia la sua stagione record del 2022. Nel 2023 Bagnaia ha completato 173 giri in testa ad un GP e ha segnato il giro più veloce in quattro occasioni: nei GP di Spagna, Italia, Austria e San Marino.Con un totale di 18 vittorie con la Desmosedici GP, Bagnaia è al secondo posto tra i piloti ad aver ottenuto il maggior numero di successi nella classe regina con Ducati (1° Stoner con 23 vittorie, 2° Bagnaia con 18 e 3° Dovizioso con 14).

Articoli che potrebbero interessarti