Tu sei qui

MotoGP, Cryptodata respinge le accuse: "abbiamo un contratto con Dorna sino al 2026"

Il contrattacco: "non ci sono debiti nei confronti di Aprilia e tutti gli importi sono stati saldati dall'inizio dell'anno. Inoltre, in aggiunta a quanto previsto dal contratto, abbiamo concordato dei meccanici aggiuntivi e abbiamo portato a termine l'adempimento dei costi extra"

MotoGP: Cryptodata respinge le accuse: "abbiamo un contratto con Dorna sino al 2026"

Share


Cryptopdata non ci stà. Ovidiu Toma, il CEO della società rumena per voce del suo ufficio stampa ha emesso il comunicato che segue ed il cui contenuto è vero: abbiamo controllato con i diretti interessati, cioè l'Aprilia. E' altresì vero, però, che la squadra recentemente pare abbia avuto più di un problema ad ottemperare ai suoi obblighi con alcuni dei suoi dipendenti. Cosa che però è abbastanza comune nel mondo delle corse. Le fatture non vengono pagate entro i termini stabiliti dalla legge da società al di sopra di ogni sospetto, figuriamoci nel racing. Nel comunicato però non si fa menzione di un debito di Cryptodata nei confronti della Dorna, relativo alla sponsorizzazione della società rumena del GP d'Austria al Red Bull Ring. E si sa che quando alla Dorna si tocca il portafogli...non porta bene. Se si aggiunge il fatto che i nuovi investitori - leggete QUI chi sono - provengono dalla NASCAR e sono americani, il mercato a cui punta Carmelo Ezpeleta, si fa presto a tirare le somme. Sembra proprio l'inizio di una battaglia legale che, inutile dirlo, non fa bene all'immagine del motociclismo che farebbe bene a dotarsi di strutture più professionali e, come ricordava Massimo Rivola in Qatar, di un 'Patto della Concordia', MotoGP style.

(p.s.)


Il comunicato:

Ci sono molte speculazioni sulla stampa riguardo al CryptoDATA RNF MotoGP Team e per questo vogliamo fornire chiarimenti attraverso questo comunicato stampa ufficiale.

Una cosa è chiara: il CryptoDATA RNF MotoGP Team ha un contratto di partecipazione al Campionato MotoGP valido fino al 2026, che gli è stato assegnato dal Sepang Racing Team. Questo contratto ha termini e condizioni molto chiari e finora non ci è mai stata notificata una violazione di un obbligo contrattuale. Inoltre, non abbiamo ricevuto alcuna notifica di risoluzione del contratto.

Inoltre, la RNF ha un contratto valido con Aprilia e non abbiamo ricevuto alcuna notifica di risoluzione del contratto. Le speculazioni sulla qualità dei ricambi per moto forniti da Aprilia a causa di "presunti" debiti sono false. Non ci sono debiti nei confronti di Aprilia e tutti gli importi sono stati saldati dall'inizio dell'anno. Inoltre, in aggiunta a quanto previsto dal contratto, abbiamo concordato dei meccanici aggiuntivi e abbiamo portato a termine l'adempimento dei costi extra.

È vero che la RNF aveva ricevuto un'offerta per il posto in griglia, a Madrid presso l'ufficio della DORNA, ma questa offerta è stata rifiutata ufficialmente più di due settimane fa e da allora non sono state avviate altre trattative. Il CryptoDATA RNF MotoGP Team non ha debiti o controversie con i suoi fornitori e tutte le attività vengono svolte secondo il piano aziendale e i termini contrattuali con i fornitori.

Il Team RNF è ancora di proprietà al 60% di CDT SPORTS AND MEDIA SRL e al 40% di Razlan Razali. La società RNF Racing Ltd. è soggetta a un audit interno da parte dell'azionista di maggioranza (CDT) per esaminare i processi interni e l'attività dei dipendenti. I cambiamenti nella gestione del team arriveranno con certezza in quanto questo è stato un anno di transizione e dopo l'audit metteremo in atto processi di ottimizzazione delle risorse umane al fine di attuare la strategia con tattiche per ottenere prestazioni nel team.

La decisione di Razlan Razali di non far parte della gestione del team RNF non è solo di ieri, ma è stata presa più di un mese fa, a causa delle pressioni esercitate dagli azionisti in seguito alle scarse prestazioni e alle decisioni finanziarie.

Articoli che potrebbero interessarti