Tu sei qui

MotoGP, Vinales 1° con record in FP2 a Valencia: Martìn 2°, Bagnaia in Q1

Maverick straccia con l'Aprilia il record che apparteneva a Lorenzo dal 2016, Martìn e Zarco completano la prima fila virtuale. Jorge marca a uomo Bagnaia, che chiude in 15a posizione. Anche Bastianini in Q1 per un soffio

MotoGP: Vinales 1° con record in FP2 a Valencia: Martìn 2°, Bagnaia in Q1

Share


16:18 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della seconda sessione di libere a Valencia, grazie per averle seguite con noi. Restate sintonizzati su GPOne per tutte le dichiarazioni dei protagonisti direttamente dal paddock. Stay Tuned!

16:13 - La seconda sessione di libere a Valencia ha regalato a Maverick Vinales ed all'Aprilia la soddisfazione di conquistare il nuovo record del tracciato, che apparteneva a Jorge Lorenzo dal 2016. Il top gun ha messo in riga Martìn e Zarco, che con le Ducati di Pramac completano la prima fila virtuale. Quarto Fabio Di Giannantonio, che continua ad essere velocissimo e chiude davanti a Bezzecchi e Binder. 

Settimo Marc Marquez, davanti a Raul Fernandez che centra di nuovo la Q2. Nono Jack Miller, protagonista di un brutto high side nel finale di sessione, poi Aleix Espargarò che strappa il 10° crono ed il passaggio del turno a dispetto di tutti i suoi problemi alla gamba sinistra. Appena fuori dai dieci Enea Bastianini che per appena 2 millesimi manca la Q2. 

Situazione difficile per Pecco Bagnaia, che non è stato mai incisivo ed oggi ha mancato l'accesso alla Q2 chiudendo con una modesta 15a posizione. Pecco è anche stato 'infastidito' da Martìn nelle sue ultime uscite in pista sul finale di sessione. Jorge non ha fatto nulla di male, ma ha deciso di marcare da vicinissimo Bagnaia creando una situazione abbastanza tesa in pista. 

16:08 - Si chiude la FP2 e Maverick Vinales chiude davanti a tutti con il nuovo record del tracciato. La classifica

16:05 - Vinales straccia ulteriormente il record!!! Gira in 1'29'142!!! Bagnaia 14° continua a rischiare tantissimo mentre Martìn è secondo. 

16:04 - A terra Brad Binder che provoca una bandiera gialla. Intanto Martìn continua a seguire come un'ombra Bagnaia, il suo scopo è ovviamente innervosire il suo avversario perché se Pecco dovesse passare attraverso la Q1 sarebbe un bel problema. 

16:02 - Tardozzi era fermo davanti a Martìn nella pitlane...

16:01 - Come previsto, Bagnaia entra in pista e Martìn gli è vicino. Tra i due però c'è adesso Alex Marquez. 

16:00 - Bagnaia è ai box e sembra piuttosto nervoso...per ora è in Q1 e soprattutto non sembra soddisfatto della prestazione della sua Ducati. Anche Martìn fermo ai box, potrebbe attendere Bagnaia per entrare in pista alle sue spalle.  

15:57 - Adesso Martìn è letteralmente incollato a Bagnaia. I due vanno entrambi ai box, sembra che Jorge lo stia marcando stretto. 

15:56 - Martìn marca a uomo Bagnaia in questa fase.

15:54 - I piloti formano un lungo serpentone, ovviamente tornano in pista tutti i piloti per fare i veri time attack. Saranno circa 12 minuti di fuoco. 

15:52 - I commissari entrano in pista per rimuovere i detriti lasciati dalla KTM di Jack Miller. Pitlane già riaperta, bandiera rossa per fortuna brevissima

15:51 - Bandiera rossa: sessione interrotta, perché ci sono dei detriti in pista, probabilmente causati dalla caduta di Jack Miller. 

15:50 - La classifica quanto mancano 15 minuti e dunque siamo davanti al momento dei veri time attack!

15:49 - Brutta botta per Jack Miller, che segna il 5° tempo e poi vola via vittima di un brutto high side. Per fortuna Jack si rialza da solo e va verso uno scooter per rientrare ai box, l'australiano sta bene. 

15:48 - Fabio Di Giannantonio continua a martellare e chiude il secondo tentativo in seconda posizione per 5 millesimi! Ci sono 4 piloti in meno di un decimo, impressionante!!!

15:46 - Fabio Di Giannantonio si migliora ma resta 4°, il romano ha in ogni caso un ottimo passo. Bagnaia invece è al momento solo 15°, continua insomma a non essere una buona giornata per Pecco. 

15:43 - Il record apparteneva a Jorge Lorenzo ed era in piedi dal 2016! Maverick ha abbassato quel crono per 9 millesimi. Gran traverso di Vinales in questo replay!

15:41 - Sorpresa Vinales che segna il nuovo record assoluto di Valencia: il Top Gun gira in 1'29'392!!!

15:40 - Martìn segna altri caschi rossi nel suo secondo tentativo, probabilmente si piazzerà davanti a tutti. Jorge riesce e per un solo millesimo si piazza davanti!

15:38 - Anche Jorge Martìn adesso segna dei caschi rossi, Marc Marquez chiude il suo tentativo in 1'29'465! Siamo a sei centesimi dal record di Valencia. Martìn secondo a poco più di un decimo da Marc.

15:37 - Resta straamente lontano Pecco Bagnaia, che al momento resta 13° alle spalle di Raul Fernandez. Almeno ha la consolazione di trovarsi adesso proprio davanti a Jorge Martìn, che è 14°. Marc Marquez intanto segna dei caschi rossi nei primi due settori. 

15:36 - La classifica quando siamo a metà sessione, con Zarco che si è appena inserito in 7a posizione davanti a Bastianini

15:34 - Aleix Espargarò è tornato in sella dopo la caduta ad inizio sessione ed ora chiude il suo tentativo con il 17° tempo. Di certo non è facile per lo spagnolo affrontare al meglio questo weekend di gara vista la frattura al perone rimediata a Losail. 

15:32 - Binder continua a martellare su un ottimo ritmo e chiude in seconda posizione il secondo tentativo. Bastianini intanto risale in 7a posizione, quando mancano circa 30 minuti al termine di questa FP2. 

15:30 - Spinge forte Brad Binder, che si migliora in ogni settore. Il pilota KTM chiude il giro con il 4° tempo, la RC16 è un'altra potenziale protagonista di questo fine settimana di gara. 

15:27 - Si migliora ancora Fabio Di Giannantonio che lima il riferimento e si porta a quota 1'29'805! Il romano continua a battere su un ritmo incredibile, il sogno è quello di vivere un altro weekend da protagonista assoluto a Valencia dopo la magnifica vittoria di Losail. 

15:26 - Cerca di migliorarsi Bagnaia, che chiude questo giro in 8a posizione a circa 7 decimi dal riferimento da Di Giannantonio.  

15:24 - Mancano 40 minuti al termine di questa FP2, chiaramente non ci sono stati ancora dei veri e propri time attack, che invece animeranno la parte finale di questa sessione per conquistare un posto in Q2. Intanto Marc Marquez sale in seconda posizione. 

15:22 - Luca Marini si migliora e segna adesso il 6° crono alle spalle di Binder. Rientra intanto in pista Bagnaia con la media al posteriore. Resta leader Di Giannantonio.

15:20 - Binder si fa vedere davanti in classifica, adesso Brad è 5° con la sua KTM dopo aver sofferto moltissimo stamattina. Bagnaia adesso è 15° invece alle spalle di Zarco. Bene invece Bastianini, che si conferma in top ten con il 7° crono. 

15:18 - Sale in seconda posizione Fabio Quartararo, un altro pilota che qui a Valencia potrebbe anche sorprendere. La Yamaha soffre molto poco qui per via del rettilineo breve e in generale per il design della pista. La M1 potrebbe farsi valere in questo weekend. 

15:16 - Marc Marquez in terza posizione continua a cullare il sogno di salutare Honda con una bella prestazione in questo fine settimana. Da un fenomeno come Marc ci si può aspettare qualsiasi cosa. 

15:14 - Strano vedere ben 4 cadute in meno di dieci minuti all'inizio della sessione. Intanto la coppia Gresini detta il ritmo in pista, con Di Giannantonio davanti ad Alex Marquez. Uno sguardo alla classifica.

15:13 - Fabio Di Giannantonio intanto è il primo a scendere sotto il muro di 1'30. Altra caduta! A terra Alex Rins in ingresso di curva 1...

15:12 - Purtroppo finisce a terra anche Augusto Fernandez. Tre cadute subito a Valencia

15:10 - Doppia caduta nelle fasi iniziali della sessione. Cadono sia Aleix Espargarò che Marco Bezzecchi. 

15:07 - Marini si accoda a Bagnaia in questa prima fase della FP2. Luca è al suo ultimo weekend di gara in sella alla Ducati prima di affrontare la sfida Honda HRC da martedì. 

15:06 - Semaforo verde, scatta la FP2 a Valencia

15:05 - Joan Mir non parteciperà a questa FP2. Purtroppo lo spagnolo è stato vittima di una violenta caduta in FP1 e per ora resterà fermo ai box. Domani altri controlli per poi pensare di essere in pista per il resto del weekend. 

15:02 - Bagnaia stamattina non è stato particolarmente incisivo, ma di certo non ha cercato la prestazione cronometrica assoluta. 

14:58 - Benvenuti alla nostra cronaca LIVE FP2 MotoGP a Valencia. La sessione scatterà con qualche minuto di ritardo per via delle bandiere rosse esposte durante la FP2 Moto3, tra pochi minuti semaforo verde in pitlane. 

A Valencia va in scena la FP2, sessione decisiva per conquistare l'accesso diretto alla Q2 su uno dei tracciati più complesso per i sorpassi. Essere davanti in griglia sarà ancora più importante che altrove e dalle premesse di stamattina sembra che la Ducati possa dettare legge. Sono infatti 4 le moto di Borgo Panigale a condurre le danze nella classifica della FP1, con Zarco che ha dettato il passo davanti a Di Giannantonio, Martìn e Bezzecchi, che finalmente si è fatto rivedere al top in classifica. 

Ma non è stata targata solo Ducati la FP1 quindi questa classifca non deve ingannare, perché Vinales ha chiuso la sessione con il 5° crono ed alle sue spalle ci sono Quartararo, Marc Marquez ed Augusto Fernandez, a difendere rispettivamente i colori di Yamaha, Honda e KTM. Tra l'altro i distacchi sono stati abbastanza contenuti con ben 16 piloti in un secondo. La partita sembra insomma apertissima e il 13° crono di Pecco Bagnaia di stamattina non sembra affatto preoccupante. 

La nostra cronaca LIVE della FP2 di Valencia scatterà pochi minuti prima delle 15:00, Stay Tuned!

Questa la classifica della FP1 di Valencia:

Articoli che potrebbero interessarti