Tu sei qui

MotoGP, Marini: "Tra poco avrete notizie su Honda. Le Sprint? Sono troppe!"

"Penso che la notizia sarà diffusa nei prossimi giorni, non posso dire molto adesso. Il mio sogno è sempre stato sviluppare una moto Factory e renderla vincente, mi sentivo pronto per questa sfida"

MotoGP: Marini: "Tra poco avrete notizie su Honda. Le Sprint? Sono troppe!"

Share


Luca Marini era l'osservato speciale della seconda conferenza stampa di Valencia, l'evento che apre l'ultimo fine settimana di gare della stagione 2023. Quello che era indicato da molti anche come l'ultimo weekend di Luca vestito dei colori di VR46 prima di passare sotto l'egida HRC, andando a sostituire Marc Marquez sulla Honda Factory nel biennio 2024 e 25. Non è arrivata l'ufficialità che in tanti attendevano, ma di certo le parole con cui Luca ha aperto la conferenza lasciano poco spazio all'immaginazione. 

Parole che suonano come un addio a VR46, almeno alla squadra che l'ha accompagnato dalla Moto2 alla MotoGP, lo ha aiutato a maturare e ad esprimere tutto il suo talento. Doti che gli hanno permesso di conquistare un posto in Honda HRC, una delle selle più ambite del paddock a dispetto di tutti i problemi della Casa giapponese in questa stagione. 

"Penso che la notizia sarà diffusa nei prossimi giorni - ha commentato Marini - io al momento non posso dire molto. Io mi sento pronto, sono migliorato ogni anno ed è sempre stato un mio sogno sviluppare una moto Factory e portarla alla vittoria e penso che questo sia il momento giusto per questa sfida. Quello che è successo quest’anno con Marc Marquez è stato uno  shock per tutti e penso che tante cose cambieranno in futuro. Per quello che mi riguarda, è una grande opportunità e cercherò di fare il massimo, questo è tutto quello che posso dire ora".

Hai un messaggio per VR46, sarà quindi la tua ultima gara con loro. 
"E’ stato fantastico con i ragazzi VR46, ho passato i momenti più belli della mia carriera con questa squadra, con i ragazzi dai tempi della Moto2 e anche prima. Devo solo dire grazie a loro, a tutti, tutti quelli che ci sono stati in questi anni. Io mi sono goduto ogni momento e voglio godermi questo weekend qui a Valencia, perché abbiamo un obiettivo da raggiungere".

Ti aspetti di essere competitivo qui a Valencia?
"Penso che questa pista sia tosta, le qualifiche saranno difficili e importanti perché trovarsi al posto giusto in griglia è fondamentale. Sarà importante capire il nuovo asfalto ed anche come reagiranno le gomme a questa temperatura dell’asfalto. Ma ricordo che l’anno scorso nei test ero davanti a tutti, quindi penso di poter partire con una buona base. Vedremo dopo le prove di venerdì a che punto sarò".

Marc Marquez ha parlato della Sprint e dei tanti infortuni. Cosa ne pensi?
"La penso come Marc, ci sono troppe Sprint e non c’è tempo per recuperare dagli infortuni, spingi il tuo corpo al 100% sempre, mentre l'anno scorso era diverso. Ma questo è il programma e sarà così anche nel 2024, forse dobbiamo adattarci oggi e per il futuro. Penso che serva ragionare per avere una griglia completa con tutti i piloti titolari in ogni gara".

Articoli che potrebbero interessarti