Tu sei qui

MotoGP, Qatar: Vinales e Aprilia brillano nel Warm Up. Bagnaia è 9°, Martin 16°

Zarco e Quartararo dietro a Maverick. Pecco ha usato una gomma nuova al posteriore e una usata all'anteriore, Jorge quelle utilizzate nella Sprint di ieri. Aleix Espargarò ha verificato le sue condizioni fisiche dopo l'infortunio

MotoGP: Qatar: Vinales e Aprilia brillano nel Warm Up. Bagnaia è 9°, Martin 16°

Share


Nei 10 minuti di warm up sulla pista di Losail a brillare è stato Maverick Vinales che ha messo la sua Aprilia davanti a tutti con il tempo di 1’53”346. Lo spagnolo ha messo alle sue spalle per quasi 2 decimi e mezzo Johann Zarco, mentre il 3° tempo è stato di Fabio Quartararo sulla Yamaha. Alle spalle del francese di è piazzato Alex Marquez, poi le due KTM di Brad Binder e Jack Miller. Marc Marquez ha chiuso al 7° posto, davanti a Franco Morbidelli.

Nell’ultimo turno di prove tutti i piloti hanno usato una coppia di gomme dure, scelta che sembra scontata per la gara lunga. Pecco Bagnaia, che ha staccato il 9° tempo, ha usato uno pneumatico nuovo al posteriore e uno usato all’anteriore, mentre Jorge Martin (16°) ha montato le gomme utilizzate ieri nella Sprint, quindi i loro tempi devono essere valutati anche in funzione di queste scelte.

Il Warm Up è stato molto importante per Aleix Espargarò che ieri si è rotto la testa del perone sinistro: ha chiuso il turno con il 15° tempo. Lo spagnolo ha qualche difficoltà alla guida, ma le sensazioni non sono state del tutto negative. Ora si sottoporrà alle terapie e poi deciderà se correre o meno.

LA CLASSIFICA

Articoli che potrebbero interessarti