Tu sei qui

MotoGP, Bastianini: “Con Espargarò è stato un incidente di gara, con un finale buffo”

“Ero dietro ad Aleix e sono stato preso dall’Aprilia. Quando mi sono rialzato ho visto la mia moto scappare via. Ho deciso di ripartire, ma mi mancava l’ala sinistra e avevo meno carico aerodinamico. Purtroppo non avevo grip e non riuscivo ad accelerare”

MotoGP: Bastianini: “Con Espargarò è stato un incidente di gara, con un finale buffo”

Share


Un sabato da dimenticare quello di Losail per Enea Bastianini. In qualifica il romagnolo è stato rallentato da Lecuona, che gli negato di fatto l’accesso alla Q2. In seguito, nella Sprint, l'incidente che lo ha visto coinvolto con Oliveira e Aleix Espargarò ha di fatto segnato la sua gara.

Nonostante l’inconveniente il portacolori Ducati è risalito in sella alla sua GP23, portando a termine la gara.   

“Quella di oggi non è stata la mia giornata – ha detto - speravo di raccogliere qualcosa di più, a partire dalle qualifiche, dove Lecuona mi ha rallentato. In gara c’è stato poi l'incidente tra Oliveira e Aleix che non ho potuto evitare. Miguel ha staccato forte mentre gli altri davanti hanno staccato presto, di conseguenza non è riuscito ad evitare il contatto con Espargarò”.

A tal proposito Enea non vuole cercare colpevoli per l’accaduto, tantomeno puntare il dito.
“A mio avviso è un contatto di gara. Io ero dietro e ho preso la moto di Aleix. In seguito, quando mi sono rialzato, ho visto che la moto andava via. È stata una scena buffa. Peccato”.

Come detto Enea ha deciso di ripartire, portando a termine la Sprint del sabato.
“Una volta ripartito mi mancava l’ala a sinistra, avevo meno carico e la moto si impennava. Ho fatto qualche giro in 1’53” ma di più non potevo fare. Di sicuro per domenica serve uno step a livello di grip, dato che al momento stiamo accusando. Purtroppo soffro nel momento in cui devo rialzare la moto e non riesco ad accelerare”.

Articoli che potrebbero interessarti