Tu sei qui

MotoGP, Bezzecchi: "Giochi di squadra con Bagnaia? Io mi faccio i fatti miei"

"Per il titolo Pecco ha un vantaggio in termini di punti, ma quando devi rincorrere come Martin hai meno pressione di quanto devi difenderti"

MotoGP: Bezzecchi: "Giochi di squadra con Bagnaia? Io mi faccio i fatti miei"

Share


A campionato ormai quasi concluso, per Marco Bezzecchi è ora tempo di affrontare il penultimo appuntamento dellla stagione in Qatar, xon l'italiano saldamente terzo in classifica con 323 punti, ma con le aspirazioni al titolo ormai aritmeticamente sfumate. L'ambizione è quella che spinge ogni pilota, dare gas e vincere, anche se nel caso di Bezzecchi si aggiunge la voglia di rivalsa dopo le difficoltà della Malesia ed il podio sfiorato in Thailandia.

Le premesse per questo fine settimana sembrano difficili, in un circuito in cui temperature e asfalto di fatto consegnano solo una sessione ai piloti per trovare la quadra per poter trovare la velocità. "Il circuito è fantastico, hanno fatto un grandissimo lavoro - interviene il Bez - E' così bello fuori che lo diventa anche dentro. Per il fine settimana l'obiettivo come sempre sarà di riuscire a essere veloci come lo ero prima dell'infortunio. Da allora purtroppo sono riuscito ad avere un buon passo solo in Thailandia".

Il miglioramento delle condizione fisiche va di pari passo con quello del morale. "Fisicamente sto bene, stavo bene già in Malesia ma qui è ancora meglio, ho solo un po, di dolore muscolare al collo ma era prevedibile dopo l'operazione - spiega - Moralmente sono carico, non vedo l'ora di mettermi alla prova, voglio rifarmi dopo la Malesia".

L'asfalto e la gomma aggiuntiva portata da Michelin le grandi incognite di questo weekend. "Non c'è modo di prepararsi a ub GP come questo, bisognerà adattarsi giorno per giorno e prendere le decisioni giuste" risolve la questione Marco.

Tema del Qatar sono anche i possibili giochi "di squadra" a favore di Bagnaia, col titolo ancora in bilico, ma l'italiano nega la possibilità. "Penserò solo alla mia gara, non ho in mente altro - assicura - Io mi farò i fatti miei e gli altri i loro".

Poi Bezzecchi dice la sua su chi sia il favorito: "Pecco e Martin sono entrambi veloci, forse Pecco in quanto primo in classifica ha un vantaggio, ma a volte dover rincorrere può toglierti la pressione di dover difendere la leadership. Martin sarà ancora più motivato, ma Pecco non sarà da meno".

Articoli che potrebbero interessarti