Tu sei qui

MotoGP, Sepang: pole position e record per Bagnaia, 6 Ducati davanti a tutti

Secondo posto per Martin (scivolato nell'ultimo time attack), Bastianini passa dalle Q1 e arriva in prima fila. Quarto Alex Marquez, davanti a Marini e Bezzecchi

MotoGP: Sepang: pole position e record per Bagnaia, 6 Ducati davanti a tutti

Share


Appuntamento alle 8 per la diretta della Sprint race.

5.22 - Enea Bastianini: "sono troppo contento! È stata un'annanta molto difficile per me e oggi essere in prima fila è una grande soddisfazione, sono fiducioso anche per le gare. È migliorato molto la mia fiducia in entrata di curva, ma soprattutto sono riuscito a sciogliermi, ad adattarmi. Il freno posteriore a pollice mi sta aiutando molto nella guida"

5.17 - Jorge Martin: "mi è mancato solo un pelino, ho voluto provarci e sono caduto. Quando sei al limiti  può succedere, ma sono fiducioso per la sprint perché ho un buon passo e spero di potere lottare per la vittoria. Io devo stare tranquillo, sono già contento di quello che ho fatto, ma c'è sempre la speranza di vincere il titolo: devo rimanere concentrato e non fare errori".

5.14 - Pecco Bagnaia: "sono molto contento, sapevo che avrei potuto farcela, il fine settimana era partito come doveva. Nella sprint spero di azzeccare la partenza, sarà una gara dura, ma sono molto soddisfatto. Ieri sera avevo detto al mio telemetrista che la pole sarebbe stata in 1'57"4... c'ho azzeccato. Dà gusto essere davanti, tornare a questa esplosività è fantastico, mi era mancata ed è una cosa che mi aiuterà sicuramente in questa fine di campionato. Cosa devo migliorare? Solo nel primo settore dove Martin fa paura. Essere in pole oggi mi dà molta fiducia per la gara".

5.07 - Pecco Bagnaia partirà dalla pole position grazie al tempo che gli ha consegnato anche il nuovo record del circuito di Sepang. In prima fila con lui ci saranno Jorge Martin (scivolato al suo ultimo tentativo) ed Enea Bastianini che arrivava dalla Q1. In qualifica è stato un dominio Ducati: ci sono solo moto rosse nelle prime due file, con Alex Marquez 4° davanti a Marini e Bezzecchi. Settimo tempo per Binder, alle sue spalle ci sono Quartararo e Vinales, Miller è 10° davanti a Di Giannantonio e Zarco (a cui sono stati cancellati praticamente tutti i giri a causa delle bandiere gialle).

5.06 - Pecco Bagnaia fa la pole position con il tempo di 1'57"491.

5.05 - Martin svibola alla curva 4.

5.04 - Bastianini migliora ancora, resta 2° a 41 millesimi da Martin.

5.03 - Luca Marini scivola alla curva 9, la bandiera gialla cancella il giro a molti piloti, tra cui Bagnaia.

5.02 - Bastianini segna il 2° tempo, a 0"108 da Martin. Caduta di Di Giannantonio all'ultima curva.

5.00 - Bagnaia e Martin escono dai box per il secondo run.

4.59 - Bastianini e Di Giannantonio gli unici due piloti in pista.

4.58 - La classifica dopo il primo run.

4.57 - Jorge Martin ritocca il record della pista: 1'57"549. Marini, Alex Marquez, Bagnaia e Binder sono alle sue spalle.

4.56 - Martin nella scia di Bagnaia per il 2° giro lanciato.

4.55 - Marini fa il record della pista: 1'57"787. Davanti a Martin, Alex Marquez e Bagnaia.

4.54 - Il primo riferimento è di Alex Marquez: 1'57"924.

4.53 - Bagnaia inizia il suo primo giro lanciato davanti a Miller e Martin.

4.51 - Pecco Bagnaia è l'ultimo pilota a uscire dai box, Bastianini non sembra farà il primo tentativo, avendo solo una gomma con la mescola più morbida essendo passato dalle Q1.

4.50 - Iniziano le Q2 che decideranno la pole position e le prime 4 file dello schieramento.

4.42 - Fabio Di Giannantonio ed Enea Bastianini sono i due piloti che passano in Q2. Aleix Espargarò è il primo degli esclusi e partirà 13°, davanti ad Augusto Fernandez e Franco Morbidelli. Terza fila per Mir, Pol Espargarò e Raul Fernandez- Diciottesima casella di partenza per Oliveira davanti a Marquez, Nakagami, Bautista e Lecuona.

4.41 - Alvaro Bautista si ferma a bordo pista apparentemente senza benzina.

4.39 - Marc Marquez cade. Di Giannantonio e Bastianini non possono migliorarsi per la bandiera gialla, stessa sorte per Morbidelli.

4.38 - Fabio Di Giannantonio è primo con il tempo di 1'57"823, Bastianini sale al 2° posto.

4.37 - Aleix Espargarò di mette al comando con il tempo di 1'58"069, Mir si porta al 4° posto. Morbidelli ha sprecato un giro cercando di liberarsi da Marquez.

4.34 - Marquez si mette nella scia di Morbidelli anche nella seconda uscita.

4.33 - La classifica dopo il primo run.

4.30 - Caudta per Pol Espargarò alla curva 9. Cancellati i giri di Morbidelli e Bastianini, che stavano migliorandosi, a causa della bandiera gialla.

4.29 - Il primo riferimento è quello di Enea Bastianini in 1'58"169, Franco Morbidelli è alle sue spalle.

4.26 - Marc Marquez si mette nella scia di Morbidelli. Franco si era addirittura fermato in pit lane per non farsi seguire, ma lo spagnolo gli ha ripreso la coda in pista.

4.25 - Iniziano le Q1.

4.17 - Doppietta Yamaha nelle FP3 con Quartararo davanti a Morbidelli per 25 millesimi, poi Binder, Alex Marquez, Zarco, Bastianini, Bagnaia, Marc Marquez, Marini e Martin che chiude la Top 10. Netto miglioramento per Alvaro Bautista: 17° a meno di 9 decimi dai più veloci.

3.30 - A causa delle due bandiere rosse durante le FP3 in Moto2 (l'ultima per sostituire un air fence che si era sgonfiato), c'è stato un ritardo rispetto alla programmazione prevista. Le Q1 MotoGP inizieranno alle 4.25.

Tutto pronto a Sepang per la caccia alla pole. Alex Marquez è stato il pilota più brillante nelle libere, con il miglior tempo segnato davanti a Jorge Martìn. Alex ha incassato anche i complimenti di suo fratello Marc, che l'ha seguito in pista ed ha osservato da vicino il netto passo in avanti di Alex, che a questo punto è il candidato naturale per la conquista della pole. Ma non si deve assolutamente commettere l'errore di sottovalutare Jorge Martìn, che nelle ultime gare sembra avere un grado di confidenza con la sua Ducati impressionante. 

Nelle libere sono state brillanti anche le KTM, con Miller che ha chiuso con il 3° tempo il venerdì davanti a Brad Binder, pilota da non sottostimare mai. Maverick Vinales potrebbe essere un altro cliente scomodo per la prima fila, forte del suo 5° tempo nelle libere con l'Aprilia e Luca Marini ha la chance di confermarsi davvero in forma in questo finale di stagione e magari ingolosire ulteriormente Honda e Puig. 

Quartararo ha centrato la Q2 con il settimo crono davanti a Bagnaia, che probabilmente non ha mai spinto al massimo nelle libere ma può farsi rivedere in qualifica. Bezzecchi e Zarco ultimi piloti qualificati per la Q2, mentre Morbidelli e Bastianini dovranno passare attraverso la Q1. Anche Marc Marquez non ha passato il turno e dovrà sperare in un'ottima Q1. 

La nostra cronaca LIVE delle qualifiche MotoGP a Sepang scatterà poco prima delle 3:50, Stay Tuned!

Questa la classifica della seconda sessione di libere a Sepang:

Articoli che potrebbero interessarti