Tu sei qui

Moto2, Acosta il più veloce nelle FP1 a Buriram, Foggia terzo, Arbolino quinto

Lo spagnolo chiude le FP1 col miglior crono sul tracciato che potrebbe già incoronarlo campione del mondo. Ottimo risultato di Foggia, qui vincitore in passato, è 3°. Tony Arbolino quinto a tre decimi dal rivale in classifica. Vietti 12°, Surra 27°, Casadei 29°

Moto2: Acosta il più veloce nelle FP1 a Buriram, Foggia terzo, Arbolino quinto

Share


Pedro Acosta strappa il miglior crono nelle FP1 sul circuito thailandese che già questa domenica potrebbe incoronarlo campione del mondo in Moto2. Un 1'36'266 sull'asciutto in cui lo spagnolo precede di pochi millesimi Fermin Aldeguer, che in Australia aveva dominato nelle prove libere sull'asciutto per poi chiudere il weekend sul terzo gradino podio. Chiude la tripletta dei più veloci Dennis Foggia, a poco meno di due decimi dallo spagnolo l'italiano lo scorso anno era stato velocissimo a Buriram uscendone vittorioso in moto3.

Un'ottima sessione anche per il secondo in classifica, Tony Arbolino non renderà le cose facili al rivale spagnolo, nelle FP1 si discosta di tre decimi ed è quinto, seguito ad appena 4 millesimi da Aron Canet.

Forse sotto le aspettative il settimo crono del pilota di casa, Somkiat Chantra che forse aspirava ad un inizio di weekend molto più competitivo. Abbastanza però da precedere di tre centesimi il britannico Dixon, resosi protagonista di una innocua perdita dell'anteriore in curva 9 terminata in testa coda.

Quanto agli italiani, un buon 12° crono per Celestino Vietti, il pilota del team Fantic è reduce da una pericolosa caduta in curva 1 durante il GP di Phillip Island tenutosi in condizioni al limite del proibitivo. Una caduta poi ritenuta decisiva dai direttori di gara per terminare la competizione.  Surra nelle retrovie è 27°, Casadei 29°.

La classifica:

Articoli che potrebbero interessarti