Tu sei qui

UFFICIALE - Niente MotoGP per Lecuona: ha rinnovato con Honda in SBK

Iker e Vierge sono stati confermati in squadra per altri due anni. Oliveira ha dichiarato di non stare parlando con HRC, salgono le quotazioni di Di Giannantonio come sostituto di Marquez

SBK: UFFICIALE - Niente MotoGP per Lecuona: ha rinnovato con Honda in SBK

Share


Iker Lecuona non tornerà in MotoGP, la conferma ufficiale è arrivata oggi con l’estensione del suo contratto e di quello di Xavi Vierge per altri due anni in SBK. I due piloti spagnoli saranno i portacolori della Honda nelle derivate di serie anche nel 2024 e nel 2025. A questo punto, viene tolta dal tavolo una delle pedine di cui si era parlato per sostituire Marc Marquez dopo il suo addio alla HRC. Anche Oliveira ha confermato di non stare parlando con i giapponesi (gli era stato offerto un solo anno di contratto, cosa che non era piaciuta a Miguel) e quindi le azioni di Fabio Di Giannantonio continuano a prendere quota, anche perché non ci sono altri piloti disponibili in questo momento.

In attesa di scoprire la decisione in MotoGP, in SBK Honda ha puntato sulla continuità.

"È un bene che sia tutto chiaro dal punto di vista contrattuale, perché dobbiamo concentrarci sul lavoro che ci aspetta - ha accolto con soddisfazione la notizia Lecuona - Voglio lottare per le prime posizioni e vincerem un obiettivo che HRC ha sempre perseguito nelle corse, ma dobbiamo lavorare sodo per raggiungere questo livello, quindi subito dopo l'ultimo round del campionato 2023 rivolgeremo tutta la nostra attenzione ai test per iniziare a preparare la nuova stagione, con l'obiettivo di fare un passo avanti consistente in termini di prestazioni e risultati".

Xavi Vierge ha lo stesso obiettivo: “sono felice di aver rinnovato il mio contratto con il team HRC per altri due anni. È il sogno di ogni pilota far parte di questa squadra e le mie sensazioni sono migliorate rispetto ai primi giorni con il team. È una fonte di motivazione per continuare insieme, perché credo nel progetto, in me stesso e nella mia squadra. Insieme possiamo raggiungere il nostro obiettivo, che è quello di cercare di lottare per il campionato il prima possibile. Per questo continueremo a lavorare il più possibile per riuscirci".

Tetsuhiro Kuwata, Direttore Generale di HRC, ha aggiunto: “in quasi due anni di lavoro insieme, abbiamo imparato ad apprezzare Iker Lecuona e Xavi Vierge sotto ogni punto di vista e siamo quindi felici e contenti di annunciare che entrambi rimarranno piloti ufficiali HRC per i prossimi due anni. Xavi e Iker sono due piloti giovani, veloci e competitivi, sempre pronti ad affrontare ogni sfida con positività, dedizione e spirito di squadra. Sono valori che condividiamo pienamente perché sono quelli che ci permettono di lottare e progredire nel mondo competitivo delle corse. Aguro buon lavoro ai nostri piloti e ai nostri tecnici per il finale di stagione 2023 e per gli anni a venire".

Articoli che potrebbero interessarti