Tu sei qui

SBK, Emanuele Pusceddu wild card nel Mondiale Supersport a Jerez

Secondo classificato nel CIV Supersport, nel week-end Emanuele Pusceddu affronta la seconda wild card stagionale nella serie iridata. In Spagna oltre a lui anche il Campione italiano Simone Corsi, Gabriele Giannini e Filippo Fuligni

SBK: Emanuele Pusceddu wild card nel Mondiale Supersport a Jerez

Share


Tanti volti nuovi nell’appuntamento conclusivo del Mondiale Supersport 2023 a Jerez de la Frontera. Si corre in Andalusia, ma lo Spanish Round di questo fine settimana rappresenta di fatto una tappa extra-europea perché entrata far parte del calendario in sostituzione dell’Argentina. Assenti, dunque, i binomi solitamente impegnati nel solo World Supersport Challenge (Europeo), un’occasione in più per vedere da vicino numerose wild card a sfondo italiano.

Seconda wild card di Emanuele Pusceddu

Questo il caso di Emanuele Pusceddu (nella foto d’apertura), il quale tornerà sul tracciato intitolato ad Angel Nieto a distanza di sei anni dall’ultima apparizione nella Superstock 1000 European Championship. Lasciatosi alle spalle il tremendo incidente occorsogli al Mugello nel settembre 2022, il portacolori J Angel Racing Team Yamaha ha affrontato la miglior stagione della carriera nel contesto nazionale, laureandosi vice-campione CIV Supersport con una vittoria e tre podi all’attivo. La seconda wild card “premio” dopo quella dello scorso mese di luglio a Imola si profila il modo migliore per congedarsi dal 2023 e proiettare lo sguardo all’anno venturo.

Pattuglia tricolore a Jerez

Il motociclista romano non sarà l’unica wild card proveniente dal circus del Campionato Italiano Velocità. Come anticipato su queste pagine nelle settimane precedenti, figureranno anche il neo-Campione CIV Supersport Simone Corsi con il team AltoGo Yamaha, per la terza volta in stagione e il bi-Campione National Trophy 1000 Gabriele Giannini, al debutto sulle 600cc con Prodina Racing Kawasaki. Mentre è di queste ore la notizia della partecipazione di Filippo Fuligni, anch’egli dal CIV Supersport e già al via del round mondiale di Imola sotto le insegne Evan Bros Yamaha, con il team D&A Racing Yamaha.

Photo credit: Salvatore Annarumma

Articoli che potrebbero interessarti